Eventi / News
25 May 2007 | di Redazione Ruoteclassiche

UN MUSEO PER LA “BIANCHINA”

Per i suoi cinquant'anni la "Bianchina" si regala un museo. Vi sono esposti i vari modelli che si sono succeduti nel tempo, tutte le 14 serie prodotte e alcuni importanti versioni speciali ed esemplari unici, come la cabrio appartenuta a Leopoldo Pirelli.

Ma i motivi di curiosità non finiscono qui: nelle sale del museo, ospitato in un’area del complesso Classic Car Service di Vigevano (PV), sarà visionabile anche la vasta documentazione storica raccolta dal conservatore del registro Storico Bianchina, Leo Pittoni, che dal 1991 a oggi ha censito oltre 2300 esemplari di Bianchina e rilasciato circa 1700 certificazioni storiche.

Molto ricco anche il campionario di ricambi originali e il materiale storico, con l'intera produzione in originale di cataloghi, libretti di uso e manutenzione, schede tecniche, foto, manifesti, depliant d'epoca, cartellonistica e memorabilia vario.

Il tutto inserito nella suggestiva cornice di un parco di oltre 8000 metri quadrati. Visita su appuntamento. Informazioni: Bianchina Museum c/o Registro Storico Bianchina – via Circonvallazione, 36 – 27023 Cassolnovo (PV), tel. 02 4455907 (mercoledì ore 9-10 e 18-20), www.bianchina.it.

Condividi
COMMENTI