UN PREMIO AL FONDATORE - Ruoteclassiche
Eventi / News
31 May 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

UN PREMIO AL FONDATORE

Il titolo di Museo Motoristico dell'Anno 2011 è andato al Simeone Automotive Museum di Philadelphia (Usa). A votarlo una commissione di cui hanno fatto parte Ian Callum, responsabile del design della Jaguar, l'anchorman Jay Leno e il celebre collezionista Nick Mason, ex batterista dei Pink Floyd.

Il titolare, l'italoamericano Fred Simeone, ex neurochirurgo di fama internazionale, ha passato una vita a collezionare e studiare le auto da competizione, soprattutto le vetture Sport europee. Una dedizione e una disponibilità straordinarie lo hanno portato ad aiutare chiunque gli chiedesse lumi e informazioni per i restauri.

Non è un museo di lusso, non ha finanziarie alle spalle, ma è stato la realizzazione del sogno di uomo ed il premio è più che meritato. All'interno, una sessantina di auto tra le più belle del mondo, che hanno disputato le corse di durata più importanti, tra cui tre Alfa Romeo "8C 2900" (tra le quali la "2900B", vincitrice con Biondetti della 1000 Miglia del 1938), una Ferrari "250 TR", una Porsche "917" e una Bugatti "57G Tank", vincitrice della 24 Ore di Le Mans del 1937.

Il Simeone Museum ha vinto la concorrenza del museo Petersen di Los Angeles edel National Motor Museum di Beaulieu (Inghilterra). www.simeonemuseum.org

Condividi
COMMENTI