News
25 marzo 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

UNA “GRAND TORINO” PER EASTWOOD

È da poco arrivato nelle sale italiane "Gran Torino", film interpretato e diretto da Clint Eastwood. Nella pellicola l'attore interpreta Walt Kowalski, un reduce della guerra di Corea, burbero e spavaldo, legatissimo alla sua Ford "Gran Torino" del 1972, custodita in garage. In ragione dei propri trascorsi bellici, Walt non mostra pudore nel manifestare il suo sentimento anticoreano.

A gettare benzina sul fuoco, il quartiere dove abita è diventato ostaggio di bande giovanili della comunità Hmong. "Interpreto un tipo strano - ha dichiarato Eastwood - un vero razzista... che avrà una redenzione. Gli asiatici lo aiuteranno nel momento del bisogno". Il titolo "Gran Torino" è riferito alla coupé prodotta dalla Ford e molto di voga negli Usa negli anni 70. Un'altra Ford "Torino" fu usata dagli agenti Starsky e Hutch nell'omonima serie tv.

Il nome "Torino" deriva dal fatto che gli americani consideravano questa città come la Detroit italiana.

Condividi
COMMENTI