Aste / News
25 marzo 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

UNA “TESTA ROSSA” DA LEGGENDA

Conto alla rovescia per una delle aste più prestigiose e attese dell'anno: quella denominata "Ferrari, leggenda e passione", organizzata da RM Auction in collaborazione con Sotheby's, in programma il 17 maggio a Maranello. Pezzo forte dell'evento sarà una straordinaria Ferrari "250 TR" del 1957, in livrea da competizione nera col musetto rosso.

L'esemplare, uno dei soli 22 costruiti tra il 1957 e il 1958, fu consegnato nel dicembre '57 al pilota privato (e futuro carrozziere) Piero Drogo, che la portò per la prima volta in gara alla 1000 km di Buenos Aires nel gennaio '58 ottenendo un rispettabile quarto posto. Dopo questo fortunato debutto passò nelle mani di piloti del calibro di Phill Hill, Peter Collins, Wolfgang von Trips e Olivier Gendebien, prima di finire negli Stati Uniti attraverso l'importatore americano Luigi Chinetti.

La "250 Testa Rossa" ha disputato nei quattro anni dal 1958 al 1961 ben 19 gare di campionato internazionale vincendone dieci ed è considerata la più desiderabile Ferrari da corsa mai costruita. Un pezzo da leggenda, del quale non è stata comunicata la base d'asta.

Condividi
COMMENTI