News
09 febbraio 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

UN'”ATALANTE” DA RECORD

Venduto per 3.480.000 euro, il 7 febbraio a Retromobile di Parigi, uno splendido esemplare di Bugatti "57S Atalante" del 1937. Il venditore l'aveva trovata nel garage del nonno, un medico inglese con la passione per le auto esclusive, morto lo scorso anno all'età di 89 anni. Al momento del ritrovamento, nel Tyneside, nel Nord dell'Inghilterra, era in ottime condizioni (soltanto molto impolverata) e con all'attivo appena 26.284 miglia (meno di 43 mila km).

Il nonno dal quale l'aveva ereditata si chiamava Harold Carr e l'acquistò nel 1955 per 859 sterline. Oggi l'esemplare ha strappato un prezzo da record, essendo uno degli unici 17 prodotti. Sviluppata su progetto del figlio di Ettore Bugatti, Jean, la "Type 57" rimase in produzione cinque anni, venduta in numerosi versioni, tra le quali la "S Atalante" ("S" sta per "Surbaissé", ovvero "Ribassata") è oggi un'autentica rarità.

Condividi
COMMENTI