In edicola / News
05 novembre 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Uno sguardo a Ruoteclassiche di novembre

Un ampio reportage da Auto e Moto d'Epoca e la storia in pillole della Maserati, in occasione dei cent'anni del Tridente, sono i pezzi forti del numero di novembre. Alla kermesse padovana, capace di segnare alla sua trentunesima edizione il record di oltre 80 mila presenze, è dedicato un servizio di otto pagine, che non solo racconterà così si è visto al salone, ma anche quali sono stati i temi sui quali si è più discusso: dalla nuova impostazione della nostra rivista al tema caldo di assoggettare al pagamento del bollo le auto storiche tra i venti e i trent'anni (l'argomento viene poi approfondito in apertura della rubrica "Fatti e Persone").

La storia centenaria della Maserati viene invece ripercorsa quasi anno dopo anno attraverso le tappe e gli episodi più rappresentativi del marchio, dall'apertura delle Officine Alfieri Maserati, nel dicembre del 1914, all'arrivo della concept celebrativa Alfieri.

E ancora in tema Tridente troverete sul numero di novembre uno spettacolare "Test a test" fra le due generazioni di Ghibli, quella del 1967 (una Spyder del 1969 e una Coupé del 1972) e quella del 1992. La "Regina del passato" è una 3500 GTI Sebring del 1963 che un commendatore modenese commissionò con significative modifiche ai fari, che la trasformarono in esemplare unico. Tra i veri e propri "Pezzi unici", occhi puntati, poi, sulla V4 Sport del 1932, ideata per le corse e spinta da due motori 8 cilindri affiancati.

Sostanzialmente lo stesso obiettivo, quello delle competizioni, che portò allo sviluppo della Mercedes-Benz 540 K Stromlinie del 1938, oggetto della sezione "Nate per correre" e che avrebbe dovuto stravincere la Berlino-Roma, senza però mai arrivare a correrla. Completano la sezione "Auto" le "Impressioni" della Fiat 1100/103 Familiare del 1954 e la "Youngtimer" Opel Calibra 2.0 16V (1989-97).

Ricco, al di là del servizio sul Salone di Padova, il carniere degli eventi, con articoli sul Rally Legend (in coda, il Rallye Elba Storico), la Hills Race e il Raid dell'Etna. I "Consigli pratici" riguardano questa volta la scelta dei pneumatici per le storiche. Tra "I luoghi del culto", abbiamo curiosato tra i progetti "segreti" delle Porsche mai nate. Il "Collezionista" del mese è l'americano James Glikenhaus, che si è recentemente portato in garage uno dei pezzi più prelibati del design italiano: la Modulo di Pininfarina.

Torna, questa volta con un vero e proprio articolo dedicato, la rubrica "Ruotine classiche", che ci parla di una replica in scala 1:18 nata dalla collaborazione tra la casa modellistica tedesca CMC e Automobilismo Storico Alfa Romeo (si tratta dell'Alfa 8c 2900 B Touring). La consueta panoramica sulle "Vendite all'asta" si sofferma sulla riscossa del conservato e degli esemplari "da fienile".

Non mancano le consuete finestre sull'attualità, dominate non solo dagli ultimi eventi di stagione, ma anche e soprattutto dalla polemica innescata sul tema del bollo per le vetture storiche tra i venti e i trent'anni, sul mercato e sulle "Classiche domani".

Condividi
COMMENTI