Allegati / In edicola / News
04 novembre 2016 | di Redazione Ruoteclassiche

Uno sguardo a Ruoteclassiche di novembre

È in gran parte dedicato alla Lancia, in occasione dei 110 anni dalla nascita del blosonato marchio torinese, il numero di novembre di Ruoteclassiche: in tutto, una cinquantina di pagine per rivisitarne la storia, nonché l'avventura commeciale e sportiva. Si comincia con una "Regina del passato" d'inizio '900: la Lancia 12 HP Double Phaeton Miller Bros del 1908, dieci esemplari costruiti, solo tre oggi in Italia (quella del nostro servizio appartine e al collezionista Corrado Lopresto).

Lancia RallySi prosegue una panoramica sui modelli - dal 1908 a oggi - che hanno contribuito a rendere grande il nome Lancia nel mondo. È poi la volta di un "Test a test" tra quattro grosse berline, diversissime per stile e scelte meccaniche e appartenenti a epoche lontane tra loro: Dilambda (1935), Aurelia B12 (1955), Flaminia 2.5 (1963), Thema 3.0 V6 LX (1992). A seguire, occhi puntati sull'ammiraglia Lancia più anticonformista di sempre: la Gamma, in tutte le sue versioni e declinazioni, berlina a due volumi e coupé.

L'articolo clou, quello che offre anche il soggetto di copertina, schiera un parterre de rois di cinque icone dei rally, che hanno imposto per oltre vent'anni il marchio Lancia nelle competizioni su terra e asfalto: Fulvia Coupé Rallye 1,6 HF, Stratos HF, Rally 037, Delta S4, Delta HF Intregrale 16V Safari, che abbiamo portato sulla nostra pista di Vairano (documentando tutto in un video esclusivo), per affidarle ai due maggiori interpreti di quell'epoca d'oro a cavallo degli anni Ottanta, Sandro Munari e Miki Biasion.

Padova AutoMotoCompletano la sezione auto del numero la Triumph Herald Coupé del 1960 (Impressioni), la Honda SNX del periodo 1990-2006 (Youngtimer) e la Land Rover Defender Heritage (Classiche domani).

Fine anno ricco di eventi, che segnano la chiusura di una stagione piuttosto frizzante sul piano della partecipazione degli appassionati: la sezione è dominata da un ampio reportage da Auto e Moto d'Epoca di Padova (a cui si aggiunge un paio di pagine sulla Modena Motor Gallery), ma anche dalle ultime gare di questo 2016: RallylLegend, Mitteleuropean Race e Raid dell'Etna. Un capitolo a parte merita la succosa anticipazione sull'ormai imminente asta RM Sotheby's "Duemila Ruote", prevista per fine mese nel corso di Milano AutoClassica: suddivise per fasce di prezzi, vi suggeriamo le occasioni imperdibili di un incanto che si annuncia come il più importante mai organizzato nel vecchio Continente.

Rally LegendLa rubrica "Tecnica" è dedicata al servofreno; quella "Fai da te" al rimessaggio invernale. Gli appassionati di mezzi militari troveranno pane per i loro denti nella sezione "Vendite all'asta", dove sono presentati i lotti principali dell'incanto svoltosi a Catz, in Francia, nei pressi di una delle spiagge dello sbarco in Normandia.

Il "Flashback" ci riporta indietro di sessant'anni, alla repressione nel sangue della rivolta ungherese. Chiudono il numero la rubrica "Fatti e Persone", il nostro mercato e le nostre preziose quotazioni.

Ricordiamo che gratuitamente in edicola con Ruoteclassiche di novembre troverete l'allegato "Tempo" dedicato alle grandi maison di orologeria che vantano un'importante presenza nel mondo del motorismo sportivo.

Buona lettura!

Condividi
COMMENTI