News
09 April 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

VALIGIE E BAULI RACCONTANO

L'uomo con la valigia, piccola storia del bagaglio; questo il titolo di una singolare mostra aperta lo scorso 14 febbraio al Borgo e alla Rocca Medievale del Parco del Valentino a Torino, che si concluderà il 10 maggio. Quattro i percorsi tematici dell'esposizione curata da Paolo Novaresio, che rivisita l'evoluzione del bagaglio rispetto ai mezzi di trasporto e alle differenti fasi del viaggio nell'arco temporale che va dalla metà dell'800 ai giorni nostri, con una sezione a latere sul Medioevo.

Si comincia con "Bagagli d'altri mondi", dedicata ai nomadi Tuareg e in particolare alle carovane sahariane, entità autosufficienti in un ambiente ostile. Si prosegue con "Oggetti del viaggiatore" e tutto ciò che risponde alla necessità di non perdersi, non ammalarsi, non rinunciare al confort, non smarrire identità e immagine, proteggere la propria persona e i propri beni. E si conclude con "Bagaglio del Medioevo" e "Bagaglio e viaggiatore", con una panoramica sul "fardello" del pellegrino, del manager, del turista, dell'emigrante o del globetrotter, e un approfondimento che riguarda il baule, bagaglio principe del viaggiatore fino all'avvento del trasporto aereo.

Ricca l'offerta d'iniziative complementari: conferenze, presentazioni di libri, una rassegna cinematografica e un concorso fotografico dal titolo "L'uomo e il suo bagaglio". Da martedì a domenica, 10-18. Ingresso, 5 euro; ridotto, 4. www.borgomedievaletorino.it

Condividi
COMMENTI