Eventi / News
19 ottobre 2006 | di Redazione Ruoteclassiche

VANNO IN SCENA I MUSEI

I musei saranno i grandi protagonisti di "Auto e Moto d’Epoca", in programma alla Fiera di Padova dal 27 al 29 ottobre. Quello Alfa Romeo di Arese proporrà la "La storia dello spider" con la presenza di modelli particolari, dalla "6C 1750" alla "8C", dalla "6C 2500" Farina fino alla "Giulietta Spider".

Nello stand dell'Aci verrà ospitato il museo Lancia: in occasione del centenario del marchio verranno esposti al pubblico esemplari davvero unici, come l'"Alpha Sport" del 1908 e la "Theta Coupé de Ville" del 1913. Dalla Germania arriveranno a Padova le Mercedes della collezione di Stoccarda, presentando un sintesi delle grandi coupé del dopoguerra. Della partita sarà anche la collezione Skoda che punterà i riflettori su dodici vetture da corsa, come, per esempio, la "L&K 300" del 1923 e la "Mala Dohoda" del 1936. Per la prima volta mostreranno i loro "tesori" due musei privati: quello della Mille Miglia esibirà cimeli storici grande valore, mentre il Nicolis porterà rare Lancia.

Appuntamento da non perdere l'asta di Coys, sabato 28, con interessanti lotti di vetture e automobilia. Non mancherà, come da tradizione, la compra-vendita di auto tra privati, affiancata, per la prima volta, da "Le ventenni che saranno famose", ovvero quelle vetture, come per esempio la BMW "Z1" o la Ford "Sierra Cosworth", che si sono distinte negli anni Ottanta-Novanta per particolari caratteristiche.

"Auto e Moto d’Epoca" ospiterà anche un settore dedicato alle corse e alle auto americane. I padiglioni 7 e 8 saranno, invece, invasi da ricambi e accessori.

Condividi
COMMENTI