Aste / News
04 aprile 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

VECCHI DINKY PER VERI AMATORI

Modellini protagonisti a Bourges (Francia) dove, il 3 giugno scorso, la casa d'aste Collectoys ha presentato un migliaio di lotti, alcuni dei quali rari, in scala 1:43. Hanno dominato le Dinky Toys, ma il prezzo più elevato, nove milioni di lire, è stato pagato per un furgoncino Renault della CIJ del 1960 con scatola nella livrea promozionale "Thermor". Per quanto riguarda i Dinky, i prezzi sono dipesi molto dalla rarità del colore o dell'abbinamento esterno-interno. Ciò spiega come una gialla "Taunus 17M" prodotta dalla filiale spagnola abbia spuntato 3,6 milioni di lire e una Panhard "PL 17" della serie "Junior" di un particolare azzurro 2,5 milioni. Tra i modelli Dinky più comuni, tutti con scatola originale, sono stati aggiundicati una Peugeot "204 cabrio" (24O.000 lire), una Renault "16" (160.000 lire), una Renault "4" (300.000 lire), una Austin Healey (135.000 lire), una Ferrari "250 GT" (250.000 lire), una Citroën "Ami 6" (240.000 lire), una Fiat "600" (270.000 lire) e una Citroën "DS" Police (420.000 lire). Il raro gift-set della Dinlky inglese "Mayfair", comprendente sei modelli più quattro personaggi, è stato infine pagato 5,2 milioni, compresa la confezione originale in perfetto stato.

Condividi
COMMENTI