Viaggio nel cuore della Motor Valley con AutoItaliana - Ruoteclassiche
In edicola
30 June 2021 | di Redazione Ruoteclassiche

Viaggio nel cuore della Motor Valley con AutoItaliana

Una guida. Un inno. Un album dei ricordi. E una raccolta di idee geniali. Uno sguardo al futuro. Dal primo al 4 luglio l’Emilia e la Romagna ospiteranno la Motor Valley Fest e AutoItaliana dedica un volume al territorio che fa della velocità il suo credo (l’edizione speciale di AutoItaliana, 96 pagine, 7 euro, in edicola dal primo luglio oppure on line a 9 euro).

Illustra David Giudici, il direttore di AutoItaliana e di Ruoteclassiche: “Questo volume extra di AutoItaliana è una celebrazione di quella porzione del nostro Paese che, nei circa 250 km lungo la dorsale che si snoda da Piacenza a Rimini, toccando Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì, Cesena, racchiude quanto di meglio si possa immaginare in tema di ingegneria automobilistica, meccatronica, componentistica, design, tecnologia e molto altro ancora, condite con passione e antico saper fare”.

Le persone, prima di tutto. Ecco i ritratti degli uomini e delle donne che fanno grande questa terra (e che continueranno a farlo). Sono diciassette eccellenze, potrebbero essere molte di più. E gli uomini che questa terra, in passato, hanno creato: già perché fu Enzo Ferrari per primo a circoscrivere questa terra e a consacrarla ai motori e alla velocità. “Una terra di rivoltosi, di gente non tranquilla. Sangue e cervello, insomma”, disse il Drake, come racconta lo scrittore Luca Dal Monte. E prima di Ferrari, i fratelli Maserati e poi tutti gli altri, fino alla Dallara e a Horacio Pagani.

Collezioni, collezionisti e restomod. Tante storie e immagini spettacolari. Sono spiegati e illustrati i quattro autodromi internazionali (Misano, Imola, Varano de’ Melegari, Modena), i 14 musei (dai due dedicati alla Ferrari e a Enzo a quello di Lamborghini, Ducati, Pagani…) e le 18 collezioni private (Panini, Righini…). E un’auto che riassume le competenze di un intero territorio, la folle idea della Maserati MV3200 GTC, magia del restomod.

Lavoro, sviluppo, food. C’è poi una finestra spalancata per chi qui vorrebbe venire a lavorare. E troverà sempre un terreno fertile per le proprie competenze e passioni. Infiniti gli spunti e le curiosità del passato e di oggi. Con un’intervista al presidente dell’Ice, Carlo Ferro, che su questo territorio, insieme al ministro Di Maio, punta per lo sviluppo del brand Italia. Anche la gastronomia è trattata in modo esemplare: Mauro Forghieri ha rifatto il giro delle trattorie che lo hanno ospitato, spesso col Drake e con i più grandi campioni, per una vita di delizie. Mettetevi a caccia di questa Edizione Speciale di AutoItaliana, in edicola oppure qui, sul nostro sito.

Condividi
COMMENTI