Eventi / News
24 May 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Villa d’Este 2015: vince la Ferrari dell’Avvocato

La Ferrari 166 MM carrozzata da Touring nel 1950, una delle 25 prodotte, si è aggiudicata la Coppa d’Oro del Concorso di Eleganza di Villa d’Este 2015.

La vittoria era nell’aria già da venerdì 21 maggio, giorno inaugurale del Concorso, quando è stato svelato l’elenco dei concorrenti. Non si tratta infatti di una barchetta qualunque, per quanto bellissima: la vettura in questione ha avuto come primo proprietario Gianni Agnelli, che l’ha personalizzata con una colorazione bicolore che ne accentua l’eleganza sportiva. Al blu nella parte superiore l’Avvocato ha voluto aggiungere un verde bottiglia nella parte inferiore. In pelle beige l’abitacolo.

La vettura, accompagnata nella sfilata di Villa d’Este 2015 dal nipote di Gianni Agnelli, Lapo Elkann, è stata poi ceduta nel 1952 al quattro volte vincitore  della 24 Ore di Le Mans Olivier Gendebien, con la quale, nel 1953, vinse la Coppa di Spa, la sua prima vittoria con una Ferrari. Successivamente l’auto fu acquistata da Jacques Swaters, proprietario della Ecurie Francorchamps, che la vendete e la riacquistò per sei volte. Nel 1966 fu restaurata completamente, e da allora è rimasta amorevolmente conservata per 46 anni, esposta in alcune importanti mostre e musei, tra i quali, il Moma di New York. Da due anni appartiene all’imprenditore inglese Clive Beecham.

La Ferrari 166 MM ha vinto su un lotto di 50 splendide vetture il cui elenco potete consultare cliccando qui. Come noto, la vincitrice della Coppa d'Oro viene stabilita attraverso la votazione del pubblico dei presenti nella giornata di sabato a Villa d'Este. La Best in Show e le varie Best in Class, elette ddalla giuria di esperti, saranno rese pubbliche invece nella tarda serata di oggi.

Condividi
COMMENTI