Villa d’Este Style Vintage Yachting, barche senza tempo - Ruoteclassiche
Cerca
Eventi
23/05/2023 | di Redazione Ruoteclassiche
Villa d’Este Style Vintage Yachting, barche senza tempo
Ad anticipare di una settimana il Concorso d'eleganza e le sue auto storiche, il 13 e 14 maggio si è tenuta l'edizione 2023 della parata di barche d'epoca, fra le quali l’iconico Riva Super Ariston del 1968
23/05/2023 | di Redazione Ruoteclassiche

Si è tenuta sabato 13 e domenica 14 maggio 2023 - con una settimana di anticipo rispetto al Concorso d'Eleganza - un’indimenticabile edizione, la quarta, di Villa d’Este Style Vintage Yachting. La manifestazione ha radunato barche classiche dal fascino senza tempo come l’iconico modello Riva Super Ariston del 1968 e varie creazioni dei cantieri lariani, tra cui un motoscafo racer Colombo del 1965, un Touring Abbate del 1959 e una motolancia Ernesto Riva del 1983. Da segnalare anche la presenza di un battello inglese del 1917, un postalino da diporto, oltre alle esemplari della collezione privata Villa d’Este: una Lucia a remi del 1971, un Abbate Villa d’Este Super del 1961 e una Vaporina Cranchi del 1960.

Navigazione e parata. Dopo una prima giornata (sabato 13 maggio) in navigazione verso Pianello, alla scoperta del Museo della Barca Lariana, le barche sono ripartite domenica da Menaggio alla volta di Villa del Balbianello, per poi proseguire verso Laglio e approdare a Villa d’Este, dove sono entrate in parata mostrando tutta la loro bellezza. Villa d’Este Style Vintage Yachting, realizzato con la collaborazione di Asdec, l’Associazione Scafi d’Epoca e Classici, si impegna edizione dopo edizione a mettere in risalto un’accurata selezione di capolavori della nautica italiana e internazionale.

Dalla pista all'acqua. Nel pomeriggio, Marco Makaus, project manager delle iniziative Villa d’Este Style, ha illustrato in un breve talk dal titolo "I motori Grand Prix Alfa Romeo nell'epopea dei motonauti italiani a cavallo della guerra” come alcuni propulsori da corsa furono utilizzati non solo sulle auto, ma anche su scafi destinati alla conquista di record o alla competizione, in particolare i 6C e gli 8C di Vittorio Jano, che si difesero molto bene anche sull’acqua.

Il contributo del Lario. I partecipanti sono stati condotti in un viaggio alla scoperta dell’utilizzo motonautico dei motori pensati per la pista, successivamente revisionati dagli intrepidi e facoltosi motonauti dell’epoca. “Il Lago di Como ha dato un contributo fondamentale allo sviluppo della nautica da diporto e anche la motonautica ha salde radici sul Lario, che risalgono agli anni 40. Villa d’Este Style Vintage Yachting contribuisce a mantenere vivo questo patrimonio tecnico, sportivo e culturale”, afferma Marco Makaus.

Il prossimo appuntamento con gli eventi Villa d’Este Style, nati per celebrare l’eccellenza, la cultura del bello, l’autenticità e l’eleganza di cui Villa d’Este è emblema, è sabato 10 giugno con One Lake One Car, dedicato all’iconica Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este.

(Carlo de Bernardi)

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Maggio 2023
Ruoteclassiche di maggio viaggia nel tempo con uno Speciale Coupé
Scopri di più >