WinteRace 2021: confermata l’ottava edizione - Ruoteclassiche
Regolarità
09 December 2020 | di Giancarlo Gnepo Kla

WinteRace 2021: confermata l’ottava edizione

La WinteRace è uno degli eventi più attesi della stagione invernale, dopo il rinvio dell’edizione 2020, gli organizzatori annunciano le date per il 2021, con la Super Classica AciSport a calendario dal 4 al 6 marzo.

La WinteRace riparte dalle Dolomiti: sarà la suggestiva cornice di Cortina d’Ampezzo a ospitare la partenza e l’arrivo di questa ottava edizione. Rossella Labate, organizzatrice della competizione dichiara: “Lo scorso marzo abbiamo dovuto rinviare l’evento a pochi giorni dal suo inizio; è stato difficile da superare, ma non volendo perdere tutto il lavoro fatto fino ad allora, abbiamo deciso di ‘congelare l’ottava edizione’ e ricominciare da dove tutto ha avuto inizio… siamo pronti per un’edizione 2021 sicura, innevata e ‘dolomitica’ ”. Confermata l'atmosfera raffinata che accompagna lo svolgimento della gara sin dalla sua prima edizione: tra paesaggi mozzafiato e l’accoglienza a cinque stelle del Grand Hotel Savoia di Cortina.

Il percorso. La Superclassica si snoderà lungo le strade italiane per un totale di 400 chilometri divisi in due tappe da 200 chilometri ciascuna. Durante la gara, gli equipaggi si sfideranno percorrendo otto passi alpini ad un’altitudine di oltre 2.000 metri, attraversando i comuni di Arabba, Corvara, Dobiacco e Siror, sede del più antico mercatino natalizio del Trentino. Confermati i 50 equipaggi che si erano iscritti all’edizione 2020, tutti con vetture costruite entro il 1976. Invariata anche la 5° edizione della Porsche WinteRace, riservata alle cavalline di Zuffenhausen “moderne”, costruite a partire dal 1977. Come nelle edizioni precedenti, le Porsche partiranno in coda alle vetture storiche e avranno una classifica e premi dedicati.

Le prove. Gli equipaggi dovranno affrontare 66 prove cronometrate, più sei prove di media e sei rilevamenti segreti per un totale di 78 rilevamenti. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Cortina d’Ampezzo, del Comune di Primiero (San Martino di Castrozza) e dell'ACI di Treviso. Sponsor principale dell’evento, Girard Perregaux che mette in palio un prestigioso orologio per il miglior equipaggio.

Arrivi separati. Giovedì 4 marzo, si svolgeranno le verifiche tecniche, mentre il via è previsto venerdì 5 marzo. Le auto partiranno alle ore 9.00 da Corso Italia a Cortina d’Ampezzo alla volta del Passo Giau. Dopo aver superato le prove a Pian di Salesei, gli equipaggi proseguiranno verso Arabba. Un’altra sfida èrapprensentata dall’attraversamento del Passo Sella, a cui seguirà poi la sosta per il pranzo a Colfosco all’hotel “Kolfuschgerhof”. La gara proseguirà nel pomeriggio verso Corvara e San Vigilio di Marebbe. Dopo aver superato il Passo Furcia le vetture giungeranno a Dobbiaco, qui è prevista anche una breve sosta caffè, poi di nuovo in corsa sul Passo Cimabanche. Alle 16.15 circa è previsto l’arrivo della prima vettura in Corso Italia a Cortina D’Ampezzo, dove le auto verranno presentate dalla giornalista del Corriere della Sera Savina Confaloni. L'arrivo degli equipaggi della V^ Porsche WinteRace è previsto invee presso il Grand Hotel Savoia.

Gran finale. Sabato 6 marzo gli equipaggi ripartiranno alle 9.00 da Corso Italia per dirigersi verso il Passo Falzarego. Le vetture affronteranno le prove a Rucavà e Falcade, valicando il passo Rolle (il secondo della mattinata), per arrivare a San Martino di Castrozza e proseguendo per il suggestivo villaggio di Siror. A Fiera di Primiero è prevista una sosta nel centro della città con la calorosa accoglienza dei figuranti in costume tradizionale. Nel pomeriggio, le vetture dovranno attraversare il Passo Cereda per dirigersi verso Gosaldo e Agordo. Al termine delle prove sul lungo lago di Alleghe, le vetture transiteranno nuovamente per il Giau concludendo la gara a Cortina d’Ampezzo in Corso Italia alle ore 17.00.

Condividi
COMMENTI