News
22 novembre 2013 | di Redazione Ruoteclassiche

50 anni fa moriva JFK, su questa macchina

Il 22 novembre 1963 moriva a Dallas, in Texas, John Fitzgerald Kennedy, sotto i colpi di arma da fuoco sparati da un palazzo mentre l'auto presidenziale risaliva Dealey Plaza, con a bordo il presidente e la moglie Jaqueline. Era venerdì, come oggi, un venerdì che cambiò la storia non solo degli Stati Uniti.

La vettura, una speciale versione allungata della Lincoln "Continental" convertible, era stata presentata dalla rivista consorella Quattroruote immediatamente dopo la consegna ai Servizi Segreti della Casa Bianca, nel luglio del 1961. Era la stessa Ford Motor Company a diffonderne (oggi diremmo, un po' ingenuamente) le caratteristiche, secondo una trasparenza informativa che non ebbe più seguito con le auto di rappresentanza destinate ai presidenti americani.

Quattroruote così scriveva, riprendendo il comunicato della Casa: "Fra le innovazioni più importanti figura una serie di soluzioni diverse per l'abitacolo, il quale può essere completamente aperto, o chiuso con un padiglione di acciaio ricoperto in pelle nera oppure con un altro, trasparente, in plastica; la vettura può così essere impiegata nelle più varie condizioni atmosferiche e per diverse cerimonie ufficiali. Il sedile posteriore può essere elevato elettricamente di 26 cm in modo che il presidente e i suoi ospiti possano essere veduti meglio dal pubblico durante le parate, e con esso si alza pure uno speciale posapiedi.

La vettura è munita di riscaldatori e di condizionatori d'aria, di ricetrasmittente radiotelefonica con dispositivo che impedisce le intercettazioni. L'equipaggiamento speciale comporta quattro piccole piattaforme retrattili sulle quali prendono posto gli agenti del Servizio di Sicurezza, due sulla destra e due sulla sinistra. Inoltre le fiancate della carrozzeria sono corrazzate e i cristalli sono di spessore a prova di arma da fuoco. Di colore blu-marina e con la tappezzeria chiara e blu, questa sontuosa automobile è stata disegnata dai tecnici della Ford in collaborazione con la Hess & Eisenhardt, una fabbrica di Cincinnati che costruisce carrozzerie speciali.

50 anni fa moriva JFK, su questa macchina50 anni fa moriva JFK, su questa macchina50 anni fa moriva JFK, su questa macchina50 anni fa moriva JFK, su questa macchina

Meccanicamente, presenta, rispetto alla "Continental" di serie, modifiche alle sospensioni, nei rapporti al ponte e nella misura degli pneumatici. Il veicolo, lungo oltre 7 metri, pesa circa 3500 kg e monta un motore a 8 cilindri a V di 7045 centimetrici cubici, sviluppante 304 CV di potenza".

La rivista chiude l'articolo con una curiosità: "Il costo è segreto. Né la Presidenza, né il Governo Usa comprano le vetture di rappresentanza, che del resto costituiscono un notevole elemento pubblicitario per la casa costruttrice. Si ricorre a una soluzione elegante e che accontenta tutti, dato che la Casa Bianca non può accettare regali: la vettura resta di proprietà della Ford, che la affitta alla Presidenza per 5 dollari all'anno".

Condividi
COMMENTI