Auto
27 maggio 2003 | di Redazione Ruoteclassiche

ACCONTENTARSI DELLA BELLEZZA

Era la più spinta della "6C 2500", ma oggi quel temperamento sportivo è un ricordo del passato. Meglio godere della sonorità del motore ad andatura turistica, quando la brezza a capote aperta non infastidisce e i freni mantengono una certa efficacia.

Una cabriolet Touring "6C 2500 Super Sport" è una rarità: la carrozzeria milanese infatti su questo telaio realizzava soprattutto coupé, mentre la versione aperta fu data in appannaggio quasi esclusivo alla Pinin Farina. Di questo esemplare colpiscono innanzitutto le linee imponenti e il motore monumentale. Sembra, stando al volante, di essere più capitani sulla plancia di una nave che piloti di una vettura.

Il motore è elastico e brillante, mentre il cambio è piuttosto ruvido da manovrare. In quarta la nostra "6C 2500 SS", incedendo sugli enormi pneumatici 5,50x18, prende velocità facilmente, ma è meglio non esagerare e restare sui 110 (dimentichiamoci i 165/170 km/h promessi dalla Casa), anche perché i freni denunciano qualche pecca. Le soddisfazioni maggiori, più che dalla guida, vengono dagli sguardi ammirati della gente che si incrocia.

Il primo intestatario di questa vettura fu uno svizzero, certo barone Gaurgaud Du Tallis, Chateau de la Grande, Yerres. Tra i successivi proprietari risulta un certo Brujn, olandese, ma tutto è avvolto nella nebbia. Dopo essere appartenuta ad un collezionista italiano in Francia, l'auto è entrata nel circuito delle "storiche" e, dallo scorso anno, ha partecipato ai concorsi di eleganza, giungendo prima nella sua categoria al "Villa d'Este" e al "1° Concorso d'eleganza di Rovigo, Città delle rose".

Motore Anteriore - 6 cilindri in linea - Cilindrata 2443 cm³ - Alesaggio 72 mm - Corsa 100 mm - Potenza 110 CV SAE a 4800 giri/min - Rapporto di compressione 8:1 - Tre carburatori monocorpo orizzontali.
Trasmissione Trazione posteriore - Cambio a quattro marce (terza equarta sincronizzate) - Comando al volante - Pneumatici 5.50x18.
Corpo vettura Cabriolet 2+2 posti - Telaio a longheroni - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, molle elicoidali racchiuse in contenitori cilindrici - Sospensioni posteriori a ruote indipendenti, barre di torsione longitudinali - Freni idraulici a tamburo sulle 4 ruote - Sterzo a vite senza fine e ruota elicoidale.
Dimensioni e peso Passo 2700 mm - Carreggiata anteriore 1450 mm, poseriore 1470 mm - Peso a vuoto 1270 kg.
Prestazioni Velocità massima 170 km/h.

TAGS Alfa Romeo
Condividi
COMMENTI