Ci lascia Giancarlo Perini, il divulgatore del car design - Ruoteclassiche
News
24 November 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Addio a Giancarlo Perini: il grande comunicatore del design automotive

Si è spento la scorsa settimana Giancarlo Perini, scrittore e giornalista automotive ma soprattutto ambasciatore della cultura del design automobilistico nel mondo.

Giancarlo Perini, classe 1944 nacque a Limbiate (MI) e, dopo la laurea in Economia e Commercio ed alcune esperienze in ambiti diversi, alla fine degli anni 60 iniziò a collaborare con “SIRP” (la società di progettazione antesignana dell’Italdesign) di Giorgetto Giugiaro. Svolgendo il ruolo di PR per conto di questa promettente realtà, Perini ebbe modo di avvicinare le aziende e la stampa del Sol Levante, contribuendo alla creazione di un vero e proprio ponte culturale tra l’Italia, dalla consolidata esperienza nello stile e l’industria automobilistica giapponese, in piena espansione.

Giancarlo, maestro e amico. Giorgetto Giugiaro, il “Designer del Secolo” lo ricorda così: "Con le sue capacità, Giancarlo ha avuto un ruolo importante nel far conoscere il design e le aziende italiane in quel mercato". E, proprio all'inizio degli Anni '70, Perini insieme ad Akira Fujimoto fondò il magazine “Car Styling”, che in breve tempo divenne il punto di riferimento assoluto per intere generazioni di designer in tutto il mondo, per l’analisi puntuale e dettagliata di vetture di produzione e concept car.
L’amico e collega Fujimoto ha dichiarato: "Non sapevamo darci del tu a causa della barriera linguistica ma eravamo in grande sintonia. Lo siamo stati per tutta la vita della sua creatura Car Styling. Una creatura da me adottata con amore e passione e mai trascurata”. E aggiunge: “Sono sicuro che egli ora riposa in pace. Voglio ricordarlo con il suo dolce sorriso e lo stile, quello di un maestro sereno. Un amico di centinaia, migliaia studenti diventati nel tempo professionisti dell'automotive design".

L’affermazione mondiale. Dopo la prestigiosa esperienza con Car Styling, Perini allargò la sua rete di contatti con la stampa italiana collaborando con La Repubblica. A livello internazionale, la sua fama si consolidò tramite le pubblicazioni americane del Gruppo Crain, poi con Automotive News e Ward's Auto. Intanto il brillante giornalista raggiunse così un grande seguito in tutto il mondo automotive, al punto che il suo volto venne inserito in un manga giapponese dedicato alle supercar.

L’attività divulgativa. Giancarlo Perini è stato anche uno dei fautori delle “Designer's Nights”, grandi eventi per avvicinare studenti e appassionati ai grandi protagonisti dello stile. Con il suo impegno Giancarlo Perini si è fatto portavoce di un settore affascinante, un divulgatore diremmo oggi, ma è stato soprattutto un uomo dalla vastissima cultura che ha dedicato tutta la sua vita all’automobile. La sua visione lungimirante ha consentito a tanti semplici appassionati di approfondire le conoscenze e di specializzarsi nel design automobilistico (un ambito di cui parla spesso ma in modo superficiale) e di affermarsi così come importanti professionisti.
Ciao Giancarlo!

Condividi

Bacheca

COMMENTI