Asta Bolaffi: ultimo avviso ai naviganti - Ruoteclassiche
Aste
25 March 2021 | di Gilberto Milano

Asta Bolaffi: ultimo avviso ai naviganti

Alle 16.00 in punto di oggi inizia l’asta online di Bolaffi dedicata alle auto da collezione. In vendita vetture che ci riportano agli anni del dopoguerra e della dolce vita, e auto più recenti, soprattutto youngtimer. Il tutto in un mix capace di accontentare gusti differenti e portafogli più o meno gonfi.

Quarantanove lotti dove si possono trovare rarissimi esempi di auto particolari, come la Lancia Jolly del 1963, un esempio di cinema mobile che richiama l’Italia rurale e felice del boom economico, così come la Fiat 500 C del 1950 trasformata in camioncino a tre assi con pianale posteriore in legno dalla Ollearo di Torino, una rarità che trasuda sapori di osteria e di vigne ormai persi per sempre. Mentre per gli amanti della dolce vita e delle vacanze al mare il catalogo propone numerose spiaggine e vetture aperte, inimitabili ancora oggi per fascino e originalità. Sono quasi tutte derivate Fiat 500 per le quali le stime d’asta arrivano anche a 30.000 euro.

Tenetele d’occhio! Per 55.000-65.000 euro si può puntare invece su una Ferrari 308 GT4 del 1976, perfettamente conservata o su una Porsche 911 Carrera del 1986 conservata ancora con le targhe originali. Sostanziosa anche la truppa delle fuoristrada, con le Land Rover Defender e le Jeep degli anni ’80 a fare da richiamo per gli appassionati.

Le youngtimer. Ma sopra tutte svettano le youngtimer, proposte in un numero consistente. Tra queste da segnalare Alfa Romeo 75 V6 3.0 America del 1988; una Porche 944 Turbo del 1986 ; una Mercedes-Benz 600 SEL del 1992 e una Abarth 500 special edition "Registro FIAT Italiano" del 2008 con solo 2.250 km percorsi.
Maggiori informazioni le potete trovare nel servizio di presentazione dell’astaoppure direttamente sul sito Bolaffi.

Condividi
COMMENTI