Auto
01 febbraio 2019 | di Paolo Sardi

Automotoretrò, i gioielli Abarth di FCA Heritage

Magnifici esemplari di Abarth dominano la scena allo stand di FCA Heritage, allestito al padiglione 2. C’è anche la prima 500 elaborata da Carlo in persona.

Ad Automotoretrò, e più in generale negli spazi di Lingotto Fiere, FCA Heritage gioca in casa e sfrutta il fattore campo allestendo un ampio stand, curato e di grande impatto. Il filo conduttore dell’area espositiva è il 70° anniversario dell’Abarth, che qui viene celebrato con un’eccezionale esposizione di vetture d'epoca che documentano anche la stretta collaborazione tra lo Scorpione e gli altri marchi nell’orbita di FCA.

Pezzi pregiati.La più simpatica ed evocativa è sicuramente la prima Fiat 500 elaborata da Carlo Abarth alla fine degli anni Cinquanta, oggetto di un sapiente restauro conservativo da parte degli esperti di FCA Heritage e chiaramente di valore inestimabile. Questa macchina, va ricordato, corse per 168 ore consecutive sulla pista di Monza, collezionando la bellezza di 6 record internazionali. Un’altra auto da primato esposta sul red carpet del dipartimento storico del Gruppo torinese è la Abarth 1000 Monoposto Record Classe G, con cui lo stesso Abarth conquistò il centesimo primato della Casa nel 1965, dopo essersi sottoposto a una dieta ferrea che gli fece perdere una trentina di chili.

Esemplari da corsa.Antecedente alla fondazione dell’Azienda è invece la Alfa Romeo 750 Competizione, un esemplare unico che Carlo Abarth realizzò sperando di convincere l’Alfa a tornare alle gare dopo l’uscita di scena che aveva fatto seguito alla vittoria del Biscione nel campionato di Formula 1 del 1951. A testimonianza dei rapporti intrecciati con Lancia allo stand di FCA Heritage è invece esposta una Lancia 037, il cui progetto nacque come Abarth SE037 nell’epoca in cui l’Abarth, ormai parte integrante del gruppo Fiat, svolgeva il ruolo reparto corse per tutti i marchi della famiglia.

Ieri e oggi. Allo stand FCA Heritage è presente anche un magnifico esemplare di Pininfarina Spidereuropa, restaurato da cima a fondo nell’ambito del programma "Reloaded by Creators” e corredato di Certificazione di Autenticità della Casa. A completare l’esposizione ci sono poi due modelli della gamma attuale, una Abarth 595 e una Abarth 124 GT, entrambe nell’allestimento "70esimo Anniversario” realizzato appositamente per l’importante ricorrenza.

Condividi
COMMENTI