Best in Classic: ecco la lista dei candidati - Ruoteclassiche
News
16 September 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Best in Classic: ecco la lista dei candidati

Il progetto Best in Classic è l’iniziativa promossa da Ruoteclassiche per far conoscere e premiare le eccellenze del motorismo storico italiano. Dodici le categorie, che rappresentano il mondo heritage in ogni sua nuance: dalle vetture ai luoghi designati per la loro cura e la manutenzione o ancora, gli esperti, i musei e i progetti di restauro completati tra il 1 agosto 2020 e il 31 luglio 2021. Le applicazioni pervenute sono state tantissime e, dopo un’attenta selezione, siamo giunti alla definizione della shortlist finale dei candidati. Di comune accordo con i membri di una giuria composta da alcuni tra i più importanti esponenti dell’automobilismo Italiano, Ruoteclassiche premierà i più meritevoli. Ma ora tocca a voi, nell’articolo troverete infatti il link per votare le Auto Classiche e le Youngtimer in lizza per il Best in Classic.

Nel pieno della pandemia abbiamo immaginato un format che raccontasse la passione più pura e la bellezza, quella autentica, vissuta nel mondo delle storiche ai tempi del Covid.
L’idea del Best in Classic ha potuto prendere forma grazie alla partnership con Aci Storico, Eberhard&Co e Sparco. Un piano editoriale congiunto per esaltare il coraggio e l’impegno degli appassionati in un periodo particolarmente difficile. Impostato sullo storytelling, Best in Classic è stato l’occasione per scoprire e far scoprire nuove realtà, spesso giovani e dinamiche, che rappresentano la linfa vitale di un settore dal grandissimo potenziale. Abbiamo letto storie a lieto fine che ci hanno commosso e ispirato a proseguire, con determinazione sempre maggiore, lungo un cammino disseminato di aneddoti e curiosità.In questi mesi Best in Classic si è configurato come una vetrina virtuale, all’interno: eventi, club, aziende, privati, auto, moto, pubblicazioni... Tasselli policromi di un grande mosaico, a raffigurazione del motorismo d’antan.

Heritage d’eccellenza. In ciascuna categoria abbiamo individuato tre candidati papabili per il Best in Classic:

- Auto Classica dell’Anno: Lancia Aurelia B24 Spider telaio #1074, Lamborghini Countach telaio #001, Maserati Mistral 4000 GTI Convertibile

- Youngtimer dell’Anno: Lancia Delta HF integrale Martini 6, Peugeot 205 1.9 GTI, Porsche 911 Carrera RS
Clubsport

- Restauro dell’Anno: Abarth 1000 Record, Fiat 130 HP Grand Prix, Maserati 300 S

- Evento dell’Anno: Asta RM Sotheby's Milano 2021, Concorso d'Eleganza Città di Trieste 2021, Fiera di Padova Auto e Moto d'Epoca 2020

- Gara dell’Anno: 1000 Miglia, Gran Premio Nuvolari, La Leggenda di Bassano

- Club dell’Anno: Club Italia, CPAE (Club Piacentino Auto e moto d’Epoca), Scuderia del Portello

- Personaggio dell’Anno: Bruno Brusa, Dino Cognolato, Mario Righini

- Giovane Talento dell’Anno: Duccio Lopresto, Katia Mercurio, Alberto Vassallo

- Specialista dell’Anno: F.lli Rossi, Omea, Gianni Torelli

- Museo/Collezione dell’Anno: Mauto Torino (Museo Nazionale dell’Automobile), Fondazione Macaluso,
Museo Nicolis

- Pubblicazione dell’Anno: Formula 1 Portraits, Il giovane Giorgetto, Le corse della Dolce Vita

- Sostenitore del Settore dell’Anno: Canossa Events, Fritz Kaiser, Giorgio Marsiaj

Il vostro contributo. Nato come iniziativa inclusiva, Best in Classic coinvolge l’intera community anche per quanto riguarda le votazioni. Le regine delle categorie “Auto classica dell'Anno” e “Youngtimer dell'Anno” saranno votate anche da voi lettori, che siete invitati ad esprimere le vostre preferenze attraverso questo link.

La giuria. I primi classificati delle altre categorie saranno selezionati da un'autorevolissima giuria, composta da dodici esperti: Miki Biasion (Pilota di fama mondiale ed ex Campione del Mondo Rally), Carlo Borromeo (Designer, Founder dello Studio BorromeodeSilva, Direttore Creativo di Garage Italia), Himara Bottini (Giornalista freelance e Titolare della storica Carrozzeria Bottini), Carlo Cavicchi (Giornalista, ex pilota ed ex Direttore di Sport Auto Moto, Quattroruote e giurato del COTY), Savina Confaloni (Giornalista, Conduttrice e Autrice TV), Rodolfo Gaffino Rossi (Cavaliere della Repubblica dal 1993 e per molti anni figura di spicco del gruppo Fiat, ex direttore del Mauto); David Giudici (Direttore di Ruoteclassiche, Youngtimer Magazine e Autoitaliana), Antonio Ghini (Ex Direttore della Comunicazione Ferrari, oggi Direttore della Comunicazione di TCCT), Corrado Lopresto (Architetto e Ambasciatore del motorismo italiano nel mondo), Marcello Mereu (Haute Detailer), Mario Peserico (CEO di Eberhard e, dal 2005, presidente di Assorologi), Angelo Sticchi Damiani (Presidente dell’Automobile Club d’Italia, l’ente che patrocina il Best in Classic).

Condividi
COMMENTI