Auto / News
27 marzo 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Buon compleanno Ragionier Fantozzi!

Il 27 marzo del 1975 viene proiettato per la prima volta il film di uno dei personaggi poi divenuti tra i più celebri della cinematografia italiana, specchio sublime di un’Italia meschina, servile, avida e sfortunata. E con Fantozzi diventa celebre anche l’auto che lo accompagna: una Bianchina quattro posti del 1962.

“Fantozzi è un ‘subitore’ perfetto, ha liberato tutti dalla spiacevole sensazione di sentirsi unici nel proprio essere sfigati” ha ricordato Paolo Villaggio, straordinario interprete di questo personaggio, in una intervista rilasciata ieri al quotidiano La Stampa. Un uomo sempre a disagio, che aveva scelto come auto per i propri spostamenti casa-ufficio e per la famiglia una Bianchina quattro posti, compagna fedele in ogni sua disavventura.

Un’auto inizialmente “fantozziana” nella linea e nelle dimensioni, che il ragionier Ugo Fantozzi non sostituirà mai in tutti i dieci film della fortunata serie (dal 1975 al 1999), ma che riscatterà con un alone di simpatia che ancora l’accompagna, la condizione sociale di sconfitto del suo proprietario. Per approfondire il tema Bianchina vi rimandiamo ai servizi pubblicati da Ruoteclassiche nel 2015 in occasione dei 60 anni della Autobianchi e negli anni precedenti.

Condividi
COMMENTI