Eventi / News
04 maggio 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

BUONA SCELTA, MA CHE PREZZI!

Trent'anni, l'età perché nel nostro Paese un veicolo sia riconosciuto storico, trenta gli anni compiuti dalla mostra scambio di Reggio Emilia. Per l'occasione, il Camer (Club Auto Moto d'Epoca Reggiano), che da sempre la organizza, ha realizzato un volumetto fotografico, distribuito gratuitamenteal "Punto Incontro", il salotto culturale da sei anni sede di mostre tematiche.

La costante crescita della kermesse emiliana quest'anno ha portato a un'estensione record dello spazio espositivo: ben 45.000 m², tutti su terreno in gettata di cemento o asfaltato, di cui 20.000 coperti. Notevole l'offerta di automobili, in generale con cifre richieste ben al di sopra delle nostre quotazioni, giustificate in parte dallo stato di conservazione o dal buon livello del restauro. Per esempio: Alfa Romeo "Giulietta Spider" del 1961 a 29.000 euro (quotata da noi 25.000), Alfa Romeo "Giulietta TI" terza serie a 15.000 euro (7000), Alfa Romeo "Alfasud 1.2" del 1981 a 6000 euro trattabili (1000), Fiat "124 Abarth Rally" del 1973 a 39.000 euro (25.000), Porsche "924" del 1982 a 5200 euro (3500).

Quasi "scandalose" le somme chieste per un paio di "Vespa", restaurate in maniera non certo impeccabile: 9000 euro per una "125" del 1952, 13.000 per una "GS" del 1955.

Condividi
COMMENTI