News
07 gennaio 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Bye bye “Gallardo”

Il 31 dicembre è uscita definitivamente di produzione la Lamborghini "Gallardo", con l'assemblaggio dalle linee di Sant'Agata di una "LP 570-4 Spyder Performante". Dopo qualcosa come 14.022 unità vendute in dieci anni, la celebre "baby" del Toro ha quindi un motivo in più per essere considerata un'appetibilissima Instant Classic.

Esordì al Salone di Ginevra del 2003 portando al debutto il V10 aspirato da 5 litri e 500 CV, poi evoluto in una serie lunghissima di versioni: 520 CV ("Spyder"), 530 ("Superleggera"), fino al 5,2 litri da 560 CV del restyling 2008 e infine da 570 CV con la seconda "Superleggera" e le serie speciali "Perfomante", "Balboni", "Super Trofeo Stradale", "Squadra Corse" più quelle riservate a singoli mercati, con versioni a trazione integrale e posteriore.

La "Gallardo" è la Lamborghini più venduta di sempre, tanto che la produzione passò dai 250 esemplari l'anno dei primissimi tempi ai circa 2000 di fine carriera. Il totale dei modelli prodotti è pari quasi alla metà di tutte le vetture costruite nella storia nello stabilimento di Sant'Agata.

Oggi Ruoteclassiche quota un esemplare del 2003 attorno ai 70.000 euro, ma è assai probabile che l'uscita di scena del modello porti le valutazioni ad alzarsi.

Condividi
COMMENTI