Auto
10 ottobre 2007 | di Redazione Ruoteclassiche

DOLCE VITA IN “CALIFORNIA”

Semplicemente splendida! La Ferrari "250 GT SWB Spider California" è l'emblema del lusso, declinato secondo i canoni della sportività. Furono solo 54 le vetture allestite da Scaglietti tra il 1960 e il 1962.

L'esemplare che Ruoteclassiche presenta come regina del numero di ottobre è perfetto in ogni dettaglio e vanta uno stato di servizio eccezionale, rigorosamente ricostruito attraverso i suoi frequenti passaggi di mano. L'ultimo nel 2002, quando la acquistò l'attuale proprietario newyorkese per 1.550.000 dollari.

Negli archivi di Maranello, la vettura è identificata con l'indicazione "Spider California Competizione Acciaio Lusso"; ha un motore a 12 cilindri a V di 2953 cm³, alimentato da tre carburatori doppio corpo Weber 40 DCL6, in grado di sviluppare 280 CV a 7000 giri/min.

TAGS ferrari
Condividi
COMMENTI