DUE ASTE MILIONARIE A RETROMOBILE - Ruoteclassiche
Aste / News
31 January 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

DUE ASTE MILIONARIE A RETROMOBILE

A causa del forfait di una Casa d'aste saranno due anziché tre come inizialmente previsto le vendite all'incanto concomitanti con Retromobile di Parigi (1-5 febbraio). Ma gli appassionati non potranno certo lamentarsi, visto il gran numero di lotti interessanti che verranno proposti dai battitori il 2 febbraio da Bonhams (presso la Halle Freyssinet) e il 3 da Artcurial (in uno spazio all'interno del Salone alla Porte de Versailles).

Bonhams ha inserito in catalogo 100 vetture e 35 moto. La star sarà sicuramente un'Aston Martin "DB4 GT" (una delle 30 prodotte con guida a sinistra), restaurata pochi anni fa nella fabbrica di Newport Pagnell (valutazione 1,1-.1,4 milioni di euro). Quattro le Ferrari "250 GT", tra cui una di Boano del 1956 e una di Pinin Farina del 1959. Molte, come al solito, le vetture francesi, come un'interessante Amilcar "C6/CO Voiturette" del 1926, quotata tra 460 e 540 mila euro (foto).

Da Artcurial sarà in vendita la Ferrari "F40" che ebbe come primo proprietario il pilota di Formula 1 Nigel Mansell, che nel 1989, anno d'immatricolazione dell'esemplare, correva per la scuderia di Maranello. All'epoca fece sensazione la notizia (mai confermata ufficialmente) che il pilota avesse venduto l'auto per oltre 2 miliardi di lire (più di cinque volte il prezzo di listino). A Parigi è attesa una valutazione di 320.000-380.000 euro.

Condividi
COMMENTI