In edicola
16 November 2020 | di Redazione Ruoteclassiche

È in edicola il numero 16 di Youngtimer, ecco le protagoniste!

Ci siamo, Youngtimer è in edicola! Iniziamo con un centenario, l'ultimo traguardo importante dalla Mazda: una leggenda del motorismo giapponese.

La Casa di Hiroshima è sopravvissuta alla bomba atomica e ai cataclismi del mondo dell’auto, lanciando prodotti fuori dal coro, senza l’assillo di doversi imporre tra i "grandi" del mercato. Lo dimostrano i quattro modelli che sintetizzano lo spirito del marchio: due coupé Wankel, la RX7 FD e la RX8; una deliziosa V6, la MX-3 e la variante “manga” della Delta Integrale, la 323 GT-R. Quattro giovincelle che hanno dato prova della loro grinta durante una giornata in pista memorabile e che abbiamo scelto per la copertina.

Ne vedrete delle belle. Per le nostre rubriche Budget abbiamo scovato a Belluno (non senza fatica) una rara Alfa 147 2.0 con una delle ultime evoluzioni del motore Twin Spark. Per gli amanti del giaguaro e delle coupé inglesi, la seducente Jaguar XK, nella variante 4.2 V8 sovralimentata. C’è poi da divertirsi con un’altra giapponesina, questa volta targata Nissan: la Skyline GT-R V-Spec, l’oggetto del desiderio di molti Millennials cresciuti a pane e videogames. Sì, la Supercar di questo numero è l'auto resa celebre da Paul Walker in “2 Fast 2 Furious”, quella che i giapponesi la chiamavano affettuosamente Godzilla. Lasciamo il cinema per tornare a fine anni 80 con una Peugeot 205 GTI 1.9 dall'anima grintosa: assetto ribassato e gomme larghe non sono lì per caso.

Dal Gran Sasso alla Scandinavia. In questo numero vi raccontiamo anche il restomod by Cyan Racing di una Volvo P1800, la splendida coupé uscita direttamente dagli anni 60. Ma forse conviene cominciare a risparmiare: per la trasformazione della signora svedese è necessario un esborso di 400-450 mila euro. Poi c’è un altro omaggio all’ormai quarantenne Panda. La cronaca di una cento chilometri sulle strade suggestive del Gran Sasso, dal posto di guida di una 4x4 Steyr Puch. E infine vi presentiamo una Volkswagen New Beetle tutta gialla, non una qualsiasi, ma l'esemplare appartenuto a Renato Zero. Oggi è nelle mani di un “sorcino” devoto, che la conserva come una reliquia. Buona lettura!

TAGS youngtimer
Condividi
COMMENTI