Allegati / In edicola / News
04 febbraio 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Ecco “I capolavori dello stile”, in edicola Bertone

Arriva in edicola questo mese, con Ruoteclassiche, al prezzo complessivo di 9,90 euro, il primo degli allegati “I capolavori dello stile”, dedicati ai grandi carrozzieri italiani: 128 pagine di storia, avventura imprenditoriale, tecnica e design che avranno per protagonisti - nell’ordine - Bertone, Pininfarina, Italdesign e potremmo andare oltre.

L’arte carrozziera italiana visse il suo periodo più fulgido nel secondo dopoguerra grazie all’apporto di numerose nuove energie che alimentarono il mercato delle fuoriserie, un fenomeno che portò alla ribalta del grande pubblico l’ispirazione degli stilisti e la straordinaria manualità degli operatori presso decine di officine artigianali, quasi tutte con sede a Torino. Fu un’epoca effimera, ricca di entusiasmi, durante la quale la fantasia e l’audacia creativa di pochi contrassegnarono anche il linguaggio stilistico di molte grandi industrie. Interpreti massimi dei nuovi indirizzi stilistici furono la Pininfarina e la Bertone, cui seguì negli anni l’Italdesign, mostri sacri ai quali Ruoteclassiche dedicherà tre numeri speciali come allegato alla rivista per i mesi di febbraio, marzo e aprile.

Il primo - Bertone, decano dei carrozzieri italiani con oltre cent’anni di attività - copre il percorso compiuto da Giovanni Bertone alla fine della prima guerra mondiale e descrive le profonde trasformazioni che l’azienda di famiglia subì a metà degli anni 30 e poi - sotto la guida del figlio Nuccio - all’inizio degli anni 60, quando l’attività artigianale si tramutò in produzione industriale. Ai tavoli da disegno della Bertone si sono avvicendati nei decenni stilisti di grande talento e capacità realizzative, da Mario Revelli di Beaumont a Franco Scaglione, da Giorgetto Giugiaro a Marcello Gandini e Marc Deschamps; protagoniste insigni di un’epoca eccezionale sul piano della ricerca formale, le loro opere d’arte sono state realizzate in esemplare unico o costruite in serie dalle grandi industrie del settore. Sotto la lente le leggendarie Alfa Romeo Bat degli anni 50, la Lamborghini Miura, la Fiat 850 Spider, le avveniristiche Marzal e Carabo, la favolosa Lancia Stratos, la Fiat X1/9 e non solo.

Condividi
COMMENTI