Auto
01 giugno 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

ESILIO DORATO

Si dice che sia stata donata dalla Famiglia Reale spagnola a Umberto di Savoia, ritiratosi in Portogallo. Così troverebbe giustificazione il raffinato allestimento, con plancia realizzata in un unico blocco di legno pregiato.

Le versioni cabriolet sul telaio con passo accorciato a 2,5 metri ("C") furono allestite prevalentemente da Pinin Farina, che produsse anche un lotto di eleganti coupé.

Motore anteriore longitudinale a 4 cilindri di 1884 cm3 da 100 CV a 5000 giri/min.

Motore Anteriore, longitudinale, 4 cilindri in linea - Alesaggio 82,55 mm; corsa 88 mm - Cilindrata 1884 cm³ - Rapporto di compressione 7,75:1 - Potenza 100 CV a 5500 giri/minuto - Coppia 14,4 kgm a 3000 giri/minuto - Valvole in testa - Distribuzione a doppio albero a camme in testa - Carburatore invertito doppio corpo Weber "40 DCA 3" - Impianto elettrico 12 V, batteria 38 Ah.
Trasmissione Trazione posteriore - Frizione monodisco a secco - Cambio a 4 marce sincronizzate + RM , leva di comando al volante - Rapporto al ponte 4,1:1 - Pneumatici 6,00-16.
Corpo vettura Cabriolet 2+2 posti - Carrozzeria portante - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, bracci trasversali sovrapposti, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici - Sospensioni posteriori a ponte rigido, molle elicoidali, puntoni inferiori, triangolo superiore, ammortizzatori telescopici - Freni idraulici a tamburo - Sterzo a vite e rullo - Serbatoio carburante 53 litri.
Dimensioni e peso Passo 2500 mm - Carreggiata anteriore/posteriore 1320 mm / 1325 mm - Lunghezza 4335 mm - Larghezza 1625 mm - Altezza 1380 mm - Peso a vuoto 1100 kg.
Prestazioni Velocità 170 km/h.

TAGS Alfa Romeo
Condividi
COMMENTI