Velocità in circuito
01 April 2019 | di Moreno Filoscia

Espiritu de Montjuic, voglia di primavera

Quattro giorni al via dell’Espiritu de Montjuic, rievocazione storica promossa da Peter Auto ed Escuderia Targa Iberica che onora la tradizione del Gran Premio di Spagna.

Ultimamente si è dibattuto a lungo sulla reale data di inizio della primavera astronomica, ma una cosa è certa: per gli appassionati del Classic Racing la data che segna la fine ufficiale dell’inverno sarà il 5 di Aprile. Quel giorno, infatti, per l'Espiritu de Montjuic scenderanno in pista al Montmelò, tra le colline che circondano Barcellona, i gioielli della serie di Peter Auto.

In tutta Europa. Riparte quindi un’altra intensa e adrenalinica annata di competizioni in pista che promettono di nuovo di far sognare migliaia e migliaia di fan del classic motorsport in tutta Europa. Sarà un lungo periodo quello che, tra aprile e ottobre, vedrà tutti i più bei circuiti d’Europa ospitare competizioni senza esclusione di colpi tra le più diverse categorie di auto da corsa d’epoca.

Ce n’è per tutti i gusti. A Barcellona scenderanno in pista ben otto diverse griglie, che daranno spettacolo da venerdì 5 e domenica 7 aprile. Eccole:

  • Il Group C Racing, che ha scritto le pagine più leggendarie di Le Mans tra il 1982 ed il 1993;
  • Il Classic Endurance Racing (1 & 2) che tra il ’66 e il ’91 ha regnato nell’Endurance;
  • L’Endurance Racing Legends, la nuova serie che presenta GT e Prototipi che hanno corso nei più prestigiosi eventi Endurance tra il 1990 ed il 2000;
  • Il Greatest’s Trophy, griglia aperta ad auto eccezionali e selezionate che hanno corso gli eventi endurance tra gli anni ’50 e ’60;
  • Il Sixsties’ Endurance, che offre l’occasione unica di vedere in pista Sport Cars pre-63 e GT pre-66, vere icone di quegli anni;
  • La 2.0L Cup, monomarca Porsche 911 “2L short chassis” preparate in accordo coi regolamenti FIA pre-66;
  • L’Heritage Touring Cup, che ripropone i tempi gloriosi, tra il 66 e l’84, dell’ETCC;

Divertimento per tutta la famiglia. Questo del 2019 sarà il secondo evento organizzato a Barcellona dalla parigina Peter Auto e la spagnola Escuderia Targa Iberia, storico organizzatore degli eventi precedenti che ha sede a Barcellona, oltre che a Madrid. Sarà un meeting di gare ispirato alla massima competitività al’interno delle gliglie, ma dedicato alle famiglie, con l’intento di diffondere la passione per “los vehiculos clasicos” tra i giovani e i più piccoli, con tante attrazioni dedicate proprio a loro.

(LEGGI ANCHE: Espiritu de Montjuic, spettacolo sotto la pioggia)

Condividi
COMMENTI