News
14 May 2020 | di Redazione Ruoteclassiche

FCA Heritage: riaprono le Officine Classiche

Le Officine Classiche di FCA Heritage a Mirafiori (Torino) riaprono a partire da oggi: riprendono le attività di restauro e certificazione sospese a causa del Coronavirus. Nelle Officine Classiche verrà rispettato il protocollo di sicurezza e salute, elaborato dal Gruppo FCA con l’aiuto del virologo Roberto Burioni, già in vigore in tutte le realtà italiane di FCA .

Attive dal 2015 presso la sede di Abarth & C. in via Plava a Torino, nell’ex Officina 83 di Mirafiori le Officine Classiche effettuano riparazione, restauro e certificazione delle auto storiche del gruppo FCA, sia quelle appartenenti a collezionisti privati che quelle della preziosa collezione di FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo dedicato per la tutela e alla promozione del patrimonio storico dei brand italiani di FCA.

Le attività. I tecnici delle Officine Classiche, altamente qualificati svolgono diverse attività, dalla semplice manutenzione anche per i modelli da competizione al restauro completo: dalla diagnosi al ripristino degli interni, dalla riparazione dei singoli componenti meccanici ed estetici fino al collaudo finale. Per ogni modello vengono seguiti processi definiti e rigorosi, ma allo stesso tempo flessibili per adattarsi a ogni tipo di esigenza. Ad ogni restauro viene allegato un dossier, che raccoglie la documentazione tecnica e fotografica degli interventi realizzati.

Certificazioni. Le Officine Classiche effettuano anche servizi legati alla “Certificazione di autenticità”. Dopo aver analizzato acuratamente la vettura storica in esame ed averne verificato i dati di produzione e le specifiche tecniche presso gli archivi aziendali, FCA Heritage attesta l’autenticità dell’auto d’epoca, evidenziandone il valore. La Certificazione di Autenticità è disponibile per le auto classiche dei Brand Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth. Su richiesta l’attività di analisi della vettura storica può essere eseguita anche a domicilio, in completa sicurezza.

#insiemeperilclassico

Condividi
COMMENTI