Fiat 500 Club Italia, tutto pronto per il 1° World Wide Meeting - Ruoteclassiche
News
29 June 2021 | di Nanni Cifarelli

Fiat 500 Club Italia, tutto pronto per il 1° World Wide Meeting

Il 500 Club Italia si prepara per l’annuale meeting di Garlenda con tante novità. Dal 2 al 4 luglio tante feste in tutto il mondo in nome della leggendaria piccola di Casa Fiat.

Ogni anno oltre 1.000 equipaggi provenienti da tutta Europa invadono la località ligure. Il Fiat 500 Club Italia, federato ASI, quest’anno anziché puntare ad una versione ridotta del suo evento più importante, per conformarlo alle normative dettate dal periodo di emergenza sanitaria, ha deciso di pensare in grande. “Abbiamo scelto di cambiare formula non solo per non rinunciare ad un appuntamento fortemente desiderato da tutta la comunità dei Cinquecentisti, ma per migliorare” ha spiegato il direttore del World Wide Meeting Alessandro Scarpa.

1° World Wide Meeting. L’idea per l’edizione 2021 del Meeting di Garlenda è stata studiata per soddisfare tutti rispettando le norme anti Covid, cercando di coinvolgere un numero sempre maggiore di appassionati di Fiat 500. Sarà un grande evento diffuso che inizierà venerdì 2 luglio per concludersi domenica 4. La manifestazione pur mantenendo il cuore pulsante a Garlenda, presso il Museo, prevede una serie di piccoli raduni, in contemporanea, su tutto il territorio nazionale grazie all’impegno dei coordinatori locali. Ma non è tutto; parteciperanno infatti anche i Club Esteri della Fiat 500 da tutti i cinque continenti. Sarà una festa mondiale.

Una diretta streaming per stare tutti insieme. I raduni saranno in contatto costante grazie a collegamenti video che saranno parte della diretta trasmessa via streaming sul sito del Fiat 500 Club Italia, sui social e su alcune emittenti televisive in tutta Italia. La diretta, gestita da Eccoci Eventi, sarà arricchita da interviste, spettacoli, sketch per uno speciale di tre giorni.

Una grande festa per non sentirsi soli “Riteniamo che i soci meritino di poter vivere la propria passione in un periodo difficile. Anzi, siamo convinti che poterla condividere incentivi uno spirito ottimista, indispensabile per superare le crisi, per non sentirsi soli e trovare anche nella 500 una scusa per sorridere” ha aggiunto il fondatore del Fiat 500 Club Italia Domenico Romano. “Sin dal primo lockdown ci siamo impegnati organizzando conferenze online, gare artistiche e letterarie, incontri sui social, garantendo la nostra presenza con continuità”.

Giornata Mondiale della 500 Storica. Verrà celebrata il 4 luglio, nella giornata conclusiva del World Wide Meeting, e verrà dedicata al progettista della 500, Dante Giacosa. L’organizzazione ha annunciato grandi sorprese.

Condividi
COMMENTI