News
11 marzo 2013 | di Redazione Ruoteclassiche

FINO AD AGOSTO “LE FUORISERIE”

Arriva a febbraio con Ruoteclassiche il primo di una nuova serie di volumi dedicati alla carrozzeria italiana (4,70 euro, più il prezzo della rivista). A partire dal mese prossimo, gli appuntamenti in edicola saranno in tutto sette e vi accompagneranno fino ad agosto. Dopo "Le Sportive", la nostra collana "Il meglio di Quattroruote" si arricchisce così di una nuova tematica - "Le Fuoriserie" - che si propone di offrire una panoramica completa delle auto firmate dai più grandi stilisti italiani dal 1956 al 1970.

Saranno oltre mille i modelli illustrati in una passerella ideale che ci racconterà una storia straordinaria fatta di genio, creatività e stile. È infatti proprio negli anni 50 che la carrozzeria italiana, già famosa per la qualità delle sue realizzazioni, esplode letteralmente raggiungendo quei primati di bellezza che ancora oggi le vengono riconosciuti in tutto il mondo. Quattroruote colse subito l'importanza di questo fenomeno e fin dal primo numero (febbraio 1956) riservò ai carrozzieri e alle loro opere ampi spazi. Tutti, senza distinzione, trovarono sulle sue pagine ospitalità e considerazione. I grandi videro valorizzare la loro opera; i piccoli ebbero modo di farsi conoscere e apprezzare dal grande pubblico.

Questa meticolosa documentazione ci permette di recuperare interamente la memoria di quella straordinaria produzione che oggi Ruoteclassiche trasferisce ai suoi lettori attraverso i sette volumi de "Le Fuoriserie". Questi i numeri: ogni fascicolo, composto da 144 pagine, illustra e commenta un centinaio di modelli realizzati nei bienni 1956-57, 1958-59, 1960-61, 1962-63, 1964-65, 1966-67, 1968-70; cinquanta i carrozzieri complessivamente presi in esame, migliaia le illustrazioni: una documentazione irripetibile, unica nel suo genere. Un'autentica chicca per appassionati e collezionisti.

Condividi
COMMENTI