Auto
20 maggio 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

GEMELLE DIVERSE

Quando passa una "SS", auto rara e dalla linea sensazionale, si voltano tutti. Figurarsi se ne passano due insieme! Velocissime, sanno anche consumare poco e sono la testimonianza della supremazia Alfa del tempo. Ottima la "1300" che tiene il passo della "1600".

La prima - con motore di 1290 cm3 da 100 CV Din a 6000 giri/min - è più essenziale e leggera, ma quanto a prestazioni non teme il confronto con la "gemella" più potente.

La seconda - 1570 cm3 da 112 CV Din a 6500 giri/min - è più rifinita e confortevole, ha maggiore coppia e frena ancor meglio.

TAGS Alfa Romeo
Condividi
COMMENTI