Auto / News / Regolarità
10 settembre 2016 | di Redazione Ruoteclassiche

Gran Premio Nuvolari 2016, oggi al via

Si accendono i riflettori sul Gran Premio Nuvolari, che partirà oggi da Mantova. L'edizione 2016 porterà lungo le strade di 5 regioni 308 automobili costruite tra il 1919 e il 1969. Anche quest'anno al via l'equipaggio di Ruoteclassiche, a bordo di una Alfa Romeo Giulietta Spider della Collezione Quattroruote.

Si svolgerà dal 15 al 18 settembre l'edizione numero 26 del Gran Premio Nuvolari, gara di regolarità che si snoderà lungo le strade di ben cinque regioni del Bel Paese: Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Umbria e Marche. Sono attesi alla partenza dalla pedana di Piazza Sordello a Mantova oltre 300 equipaggi provenienti da 18 nazioni per un totale complessivo di 50 marchi automobilistici rappresentati.

Il primo appuntamento è per giovedì 15 settembre con le verifiche tecniche dalle 14 alle 18. Si riprenderà il giorno seguente dalle ore 8 alle ore 10.

Venerdì 16 settembre, alle ore 11, dalla capitale del Ducato dei Gonzaza, la vettura con il n.2 (il n.1 è stato simbolicamente assegnato a una Auto Union Type D guidata da Tazio Nuvolari, ed esposta in Piazza Sordello per tutta la durata dell'evento) lascerà Mantova per la prima tappa. Le vetture partiranno per affrontare un percorso di 1.050 chilometri e tecnicamente tra i più difficili del settore della regolarità: 90 prove cronometrate (P.C.) e 5 prove di media (P.M.).

Dopo la partenza le macchine si dirigeranno verso all’Autodromo di San Martino del Lago e al “Riccardo Paletti” di Varano de Melegari. Quindi, attraverso il Passo della Cisa, scenderanno verso Aulla, Massa, Carrara e concluderanno la prima tappa a Forte dei Marmi.

Sabato 17, la seconda tappa porterà i partecipanti alla volta di Lucca, piazza dei Miracoli a Pisa, piazza del Campo a Siena, Arezzo, Città di Castello, Urbino e Rimini.

Domenica 18 settembre si svolgerà la terza tappa: dalla Riviera Romagnola la colonna di storiche passerà per Cesena, Meldola, Forlì e l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Da qui verso Nord-Ovest toccando Argenta, Ferrara, Ostiglia, Governolo e, infine, il traguardo di Mantova.

RUOTECLASSICHE? PRESENTE!
Ruoteclassiche non poteva mancare a uno degli appuntamenti più attesi della stagione di corse storiche. All'edizione 2016 della gara ci sarà anche un equipaggio della redazione (Giudici - Bartelletti) a bordo di una Alfa Romeo Giulietta Spider del 1958 appartenente alla Collezione Quattroruote.

Alvise-Marco Seno

Condividi
COMMENTI