News
02 gennaio 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Grande festa dei motori a Londra

Un suggestivo ingorgo di automobili del passato, del presente e - perché no? - del futuro. Lo hanno messo in scena le oltre 300 automobili riunite il 2 novembre in Regent Street, nella capitale inglese, per l'annuale Motor Show all'aperto, che cade in concomitanza con la Londra-Brighton.

Quest'anno, alle cento partecipanti della corsa organizzata come sempre dal Royal Automobile Club e dal Veteran Car Club di Londra si sono aggiunte, nel tratto chiuso al traffico tra Piccadilly e Oxford Circus, le cento Aston Martin convenute per festeggiare il secolo di vita del marchio di Newport Pagnell e la delegazione di Porsche che ha celebrato i cinquant'anni della "911"; presenti anche BMW, Renault e il prototipo Lola "B12 69/EV" della Drayson Racing Technologies, reduce dall'aver stabilito il record mondiale di velocità su terra per veicoli ad alimentazione elettrica sotto i 999 kg raggiungendo un media (sul miglio) di 205,139 mph (oltre 330 km/h). Alla straordinaria kermesse all'aperto hanno partecipato circa 250.000 persone.

Condividi
COMMENTI