Guida al Collezionismo - FIAT - Ruoteclassiche
In edicola
02 February 2021 | di Redazione Ruoteclassiche

Guida al Collezionismo – FIAT

Ecco la nuova collana di Ruoteclassiche: una guida al collezionismo per tutti coloro che desiderano entrare nel mondo delle storiche partendo col piede giusto. Il primo dei sei volumi previsti è dedicato alla Fiat. Una produzione pressoché sconfinata, che spazia dalle utilitarie alle ammiraglie, dalle familiari alle spider e alle coupé. Impossibile non individuare il modello giusto per le proprie esigenze.

Una guida, un vademecum che guidi i neo collezionisti (e non solo loro) alla scoperta delle storiche di produzione italiana: ecco l’obiettivo di questa nuova collana proposta da Ruoteclassiche per il 2021. Abbiamo stabilito un tetto massimo al budget di spesa: circa 40.000 euro. Secondo noi questa è la soglia per chi muove i primi passi nell’affascinante mondo delle storiche; e rappresenta anche la fascia entro la quale si muovono tanti appassionati. I modelli sono stati selezionati non solo sulla base del prezzo di acquisto, ma tenendo anche in considerazione la diffusione, la reperibilità, i costi di restauro e di gestione, che devono essere relativamente contenuti. L’opera si compone di sei volumi, ognuno dei quali è dedicato ai grandi marchi che hanno scritto la storia del motorismo Made in Italy (ovviamente non compare la Ferrari per le ragioni appena indicate): Fiat (febbraio), Lancia (marzo), Alfa Romeo (aprile), Abarth (maggio), Autobianchi - Innocenti (giugno) e Maserati (luglio). Inoltre la nostra attenzione si è concentrata sulla produzione a partire dal dopoguerra.

Un mare magnum - Abbiamo iniziato dalla Fiat per ragioni ovvie: è la marca più diffusa nel parco circolante delle auto con anzianità superiore ai vent’anni, ossia il “mare magnum” nel quale sguazzano gli appassionati di auto da collezione. Una distesa sconfinata, se si pensa che, pur mal contati, i veicoli ultraventennali sono circa 6 milioni, la metà dei quali esibisce nello stemma le ben conosciute quattro lettere acronimo di Fabbrica Italiana Automobili Torino. Nella sterminata produzione della Fiat abbiamo selezionato 25 modelli che rappresentano sia una tappa fondamentale nel mercato dell’automobile sia delle interessantissime opportunità d’acquisto. Le auto scelte abbracciano equamente i diversi periodi storici. Gli anni Cinquanta, con il doveroso tributo alla “Topolino” che, sebbene nata nel 1936, accompagna gli italiani fino alla 600; e poi le 1100, 1400 - 1900 e l’esordio della Nuova 500. Gli indimenticabili Sessanta, con le grandi berline 1800 - 2300, le medie 1300 -1500, la numerosa famiglia delle 850, le 124 con le sue apprezzate derivate sportive e le 125; i Settanta, testimoni del succedersi di una ridda impressionante di modelli (130, 128, 127, 132, 126, X 1/9, 131 e Ritmo). Infine il periodo delle youngtimer, così prodigo di Fiat interessanti, dalla Panda alla Uno Turbo i.e., dalla Croma alle Punto sportive, dalla Coupé alla Barchetta.

Consigli degli esperti - Per ognuna delle vetture i lettori troveranno le indicazioni sulle versioni migliori su cui puntare, le analisi dei trend di mercato, le quotazioni, i consigli sul restauro e sul reperimento dei pezzi di ricambio, la segnalazione dei club specializzati più attivi e la bibliografia essenziale per approfondire ulteriormente la conoscenza del modello.
L'allegato è disponibile insieme a Ruoteclassiche di febbraio con un supplemento di soli 5,40 euro in più rispetto alla rivista, inoltre potete ordinarlo sul nostro shop online.

Condividi

Bacheca

COMMENTI