Auto / Club / Eventi / News
09 maggio 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Il popolo del Double Chevron alla Fiera di Haarlem

Si è tenuta il 3 e 4 maggio presso la Fiera di Haarlem (Paesi Bassi) la ventesima edizione di “Citromobile”, annuale esposizione con mostra-scambio dedicata esclusivamente alle vetture del Double Chevron, un evento unico sotto molti aspetti. Sono ben poche, infatti, le fiere monomarca e monotematiche con numeri tanto imponenti: un luminoso padiglione di 14.000 metri quadrati di superficie, con oltre 160 espositori da tutta Europa e 9000 visitatori.

Anche quest'anno i Citroënisti hanno potuto trascorrere due giorni molto intensi, passeggiando tra i numerosi stand ricchi di automobili e pezzi di ricambio vecchi e nuovi, alla ricerca dell'occasione di una vita o semplicemente incontrando appassionati provenienti da ogni angolo del continente. Tra i partecipanti, decisamente folta la presenza di olandesi, tedeschi e francesi; pochi i visitatori italiani, presenti invece tra gli espositori specializzati.

Deludente per tanti l'area di vendita delle vetture storiche: prezzi proibitivi in molti casi, soprattutto per quanto riguarda le ammiraglie “DS” (abbiamo visto esemplari superare di quasi il triplo le nostre quotazioni). Erano presenti tra gli altri anche la Casa madre, con uno stand nel quale erano in bella mostra i modelli di oggi (compresa la nuova “C-Cactus”) e numerosi club e associazioni: spetta infatti proprio agli appasionati olandesi il compito di organizzare il prossimo ICCCR (International Citroën Car Club Rally), il raduno mondiale che si tiene ogni quattro anni, previsto per il 2016 nella città di Rheden. Le preiscrizioni sono già aperte, e visto il gran numero di Citroën olandesi, si attendono numeri davvero importanti.

Matteo Albertini

TAGS citroën
Condividi
COMMENTI