Auto
06 maggio 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

IL SETTIMO RECORD

Stabilì sei primati di classe a Montlhéry. Più uno, odierno: vale oltre un milione di euro. Al Nürburgring del 1956, su di essa venne provato per la prima volta l'alettone deportante. Motore boxer "1500" centrale, 110 CV, 220 all'ora.

Capricci del marcato: nel 1955 costava, nuova, quasi due volte la "356 A". Oggi viene pagata venti volte di più.

Equipaggiata con un'ala sperimentale, al Nürburgring del 1956 sbaragliò in prove le Porsche ufficiali...

Motore Centrale-posteriore, raffreddato ad aria - 4 cilindri orizzontali contrapposti - Alesaggio 85 mm; corsa 66 mm - Cilindrata 1498 cm³ - Potenza 110 CV a 6200 giri/min - Rapporto di compressione 9,5:1 - Distribuzione a due valvole in testa, 4 alberi a camme - Due carburatori doppio corpo Solex "40 PJJ" o Weber "40 DCM".
Trasmissione Trazione posteriore - Cambio a 4 marce + RM - Frizione monodisco a secco - Pneumatici anteriori 5.00 - 16, posteriori 5.25 - 16.
Corpo vettura Sport spider, 2 posti - Telaio a traliccio di tubi d'acciaio - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, doppi bracci oscillanti, barre di torsione e barra stabilizzatrice - Sospensioni posteriori a ruote indipendenti, semiassi oscillanti, barre di torsione - Ammortizzatori telescopici - Freni a tamburo.
Dimensioni e peso Passo 2100 mm - Carreggiata anteriore/posteriore 1290/1250 mm - Lunghezza 3600 mm - Larghezza 1550 mm - Altezza 1015 mm - Peso a vuoto 590 kg.
Prestazioni Velocità 220 km/h.

TAGS porsche
Condividi
COMMENTI