Velocità in circuito
24 ottobre 2018 | di Moreno Filoscia

Imola Classic chiude la stagione 2018 della velocità in pista

L’anno “santo” delle gare classiche in pista si chiude a Imola a fine ottobre (dal 26 al 28), onorando l’Italia e uno dei più bei circuiti del mondo.

Quarta volta a Imola. Non è la prima volta: questo, infatti, è il quarto anno (2012-13-16-18) nel quale la Peter Auto sceglie la pista del Santerno come tappa italiana del suo tour europeo. In passato, l'Autodromo di Monza ha rappresentato la location di lusso dell'evento; la bella notizia è che la pista brianzola tornerà a esserlo nel 2019 per una tre giorni in calendario dal 20 al 22 settembre.

Un circuito che garantisce spettacolo. Su Imola e sulla sua storia non possiamo aggiungere nulla che non sia già stato detto o scritto. Oltre ai fasti e ai dolorosi avvenimenti della Formula 1 del passato, la tradizione nell’endurance è enorme e certamente i piloti e i gentlemen driver amano tornarci per godere dei suoi saliscendi e delle sue storiche curve, molte delle quali particolarmente impegnative.

Sette griglie. Lo spettacolo al "Classic" di Imola sarà assicurato dalla presenza al via di ben 7 griglie, in grado di soddisfare ogni palato, anche il più esigente. Parliamo delle due Classic Endurance Racing (1 & 2), dell’Euro F2 Classic, del mitico Group C Racing, della Sixties’ Endurance, dell’Eritage Touring Cup e del Greatest’s Trophy. Saranno quindi oltre 200 le vetture da corsa storiche in gara, fra le quali cui molte, com'è lecito attendersi, di marche italiane.

Il vip sarà Pirro. Ospite d’onore sarà il top-driver Emanuele Pirro (giova sempre ricordare che si tratta del cinque volte vincitore alla 24 Ore di Le Mans), che ci delizierà alla guida di due vetture, entrambe appartenenti al gentleman driver Gianluca Rattazzi: una splendida Alfa 33/3 del 1969 e una fiammante Lola T290 BDG del 1972. Ciliegina sulla torta per gli appassionati sarà la possibilità di accedere alla manifestazione a titolo completamente gratuito, paddock e tribuna centrale compresi.

Buon divertimento a tutti gli appassionati per uno splendido weekend di classic racing a Imola!

Condividi
COMMENTI