Eventi / News
21 settembre 2000 | di Redazione Ruoteclassiche

INAUGURATO IL MUSEO NICOLIS

È stato inaugurato, sabato 9 settembre, a Villafranca di Verona, il museo Nicolis. All'interno di una luminosa struttura moderna in vetro e alluminio, ubicata nella zona industriale di Villafranca (in viale 1° Maggio, 65), sono riunite le vetture raccolte in quaranta anni di ricerche e di passione da Luciano Nicolis. Al primo piano trovano posto una cinquantina di automobili, tutte funzionanti, e alcune moto: la disposizione segue un "percorso", illustrato da immagini celebri di film, che fanno ripercorrere le tappe principali della storia dell’auto sul grande schermo. Partendo dalla vetturetta francese Cottereau "Populaire" del 1903 si passa a una Bianchi "20-30 HP" decappottabile del 1909, auto di lusso a trasmissione cardanica. Si prosegue poi con una rara Zedel del 1912 per arrivare agli anni Venti: Itala (1920), Alfa Romeo "RL" (1923), Lancia "Lambda" (1928), OM e Fiat "509 Spider" (1929) ci raccontano i progressi della tecnica e delle forme. Belle e interessanti, l'Isotta Fraschini "8AS" del 1929 carrozzata Castagna, l'Ansaldo "Tipo 22" del 1930 e l'aristocratica Delahaye "135 M" del 1939. Accanto alla Lancia "Astura Mille Miglia" del 1938, una saletta dove si possono visionare filmati d'epoca. Lancia "Aprilia", "Appia" e "Aurelia B20" e diverse Maserati anni 60 completano la sala. Al piano superiore, si trovano collezioni in ordine sparso: strumenti, fanali, macchine fotografiche e da presa, biciclette e altro. La struttura offre anche un "book shop", una caffetteria e un'ampia terrazza. Il museo è aperto dal martedì alla domenica, dalle ore 10 alle 18: il biglietto d'ingresso costa 10.000 lire (ridotto 8000). Informazioni: 045 6303289, fax 045 7979493, sito Internet: "www.museonicolis.com", e-mail: museonicolis@museonicolis.com.

Condividi
COMMENTI