L'auto classica entra nel mondo della finanza: nasce il fondo Hetica Klassik Fund - Ruoteclassiche
News
04 August 2021 | di Francesco Mosconi

L’auto classica entra nel mondo della finanza: nasce il fondo Hetica Klassik Fund

Dal 30 luglio l'automobile classica è entrata nel mondo della finanza: è nato il fondo d'investimento Hetica Klassik Fund della svizzera Hetica Capital, volto all’acquisizione, la manutenzione, la valorizzazione e le compravendite delle auto d’epoca, trasformando questi beni di lusso in riserve di valore per gli investitori.

Per la prima volta il mondo dell’automobilismo classico entra nel mercato azionario: la società svizzera di gestione dei fondi Hetica Capital ha lanciato Hetica Klassik Fund. Il fondo d’investimento, emesso sulla Borsa di Vienna il 30 luglio e primo in assoluto sulle auto d’epoca, ha per obiettivo l’acquisizione, la manutenzione, la valorizzazione e le compravendite delle auto d’epoca, trasformando questi beni di lusso in riserve di valore per gli investitori.

Il criterio di selezione delle vetture è quello della Fiva, ovvero vetturedi almeno 30 anni o instant classic. Il certificato ha un taglio da 10.000 euro, una durata di 5 anni e può essere sottoscritto alla Borsa di Vienna, oppure tramite il proprio istituto di credito. L’indice Knight Frank Luxury, che valuta l’andamento dei beni di lusso sul mercato, ha rilevato un aumento del 288% del valore delle vetture da collezione negli ultimi dieci anni e del 91% negli ultimi cinque.

Condividi
COMMENTI