La Fiat 500 compie 65 anni. Raduno e mostra - Ruoteclassiche
Eventi
05 July 2022 | di Redazione Ruoteclassiche

La Fiat 500 compie 65 anni. Raduno e mostra

Feste e raduni per il compleanno della mitica Fiat 500. Al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino l’inaugurazione della mostra “65 anni di un mito – Fiat 500: icona del made in Italy” (fino al 4 settembre 2022) ha coinciso con la chiusura del 39° Meeting internazionale Fiat 500 Storiche Garlenda di Albenga.

Il raduno di Albenga. Quasi 900 Fiat 500 storiche provenienti da 10 nazioni si sono concentrate nel paese dell'entroterra ligure dal primo al 3 luglio. Nella domenica conclusiva (dopo le escursioni sul territorio dei primi giorni), gli equipaggi sono stati schierati in viale Pontelungo suddivisi per provenienza geografica. Alle 11 è partita la grande sfilata per le vie cittadine per la gioia, e la curiosità, di turisti e appassionati. La Regione ospite d'onore, la Toscana, ha voluto omaggiare la Fiat 500 e la città medievale di Albenga con una spettacolare esibizione degli sbandieratori della Compagnia dell'Orso di Pistoia. Un contributo importante è stato dato dalla Polizia Stradale, presente ancora con la propria Lamborghini e con la 500 D grigioverde degli anni 60, prestata per l'occasione dal Museo dei mezzi della Polizia di Roma, e che sarà ospite del Museo "Dante Giacosa" di Garlenda sino al 15 settembre. La prima edizione del Meeting di Garlenda risale al 1984. Il tema di questa ultima edizione è stato “Ritorno a Garlenda”, per salutare la normalità dopo due anni di stop. E il film di Zemeckis e della DeLorean, “Ritorno al futuro”, che ha ispirato l’evento ligure, è stato proiettato nella piazza di Borgata Ponte a Garlenda giovedì 30 giugno. E del resto il mitico cinquino (1957-1977) è per gli appassionati una autentica macchina del tempo carica com’è di piccole avventure familiari e della grande storia dell’industria italiana.

La mostra al Mauto di Torino.Il 4 luglio, Giornata Mondiale della 500 Storica, è stata inauguratala mostra“65 anni di un mito – Fiat 500: icona del made in Italy” al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino. Sei splendidi esemplari del Fiat 500 Club Italia più quelli del Mauto ripercorrono la storia della piccola Fiat progettata da Dante Giacosa attraverso pannelli esplicativi, due motori, opere d’arte e un ricco catalogo. Ha commentato la direttrice del auto, Mariella Mengozzi: “La Fiat 500 da 65 anni rappresenta la creatività e l’ingegno italiano nel mondo. Il suo enorme successo, dovuto alle caratteristiche forme e alle ingegnose soluzioni tecniche, è legato alla capacità della Fiat 500 di interpretare perfettamente lo spirito del proprio tempo, da soluzione accessibile a tutti negli anni 50 e 60, a quella ideale per i diversi usi nella mobilità contemporanea. Ma ancor di più, la Fiat 500 ha saputo creare una rete trasversale di relazioni, ispirate dalla stessa passione. Ed è questo il valore della bella mostra che il Mauto è orgoglioso di ospitare, che nasce dall’entusiasmo e dalla collaborazione di tanti appassionati”. E Ugo Elio Giacobbe, conservatore del Museo della 500 di Garlenda, ha aggiunto: “Credo che l'ingegner Giacosa sarebbe felice di vedere questa mostra, e forse ripeterebbe le stesse parole che scrisse dopo il primo raduno del 1984: ‘Con viva riconoscenza per l'inusitata e quindi tanto più encomiabile iniziativa di dare un nuovo soffio di vita e prestigio alla cara Fiat 500’”. La mostra sarà visitabile fino al 4 settembre 2022.

Anche il numero di Ruoteclassiche in edicola dal primo luglio celebra la 500 R raccontando la storia dell’ultimo esemplare prodotto negli stabilimenti di Termini Imerese il 31 luglio 1975 color Turchese Farfalla. Entusiasmante la parata di sei collezionisti del Fiat 500 Club Italia per le strade di Torino con altrettanti esemplari coloratissimi. Commoventi e curiose le storie di famiglia che hanno raccontato sulle loro beniamine.

Condividi
COMMENTI