Auto
19 ottobre 2007 | di Redazione Ruoteclassiche

LA VENERE DI CHAPRON

La Citroën "DS 21 Cabriolet Le Caddy" del 1965 siede nell'Olimpo delle auto da collezione per il fascino della sua carrozzeria fuoriserie costruita da Chapron in appena 34 esemplari, di cui pochi sopravvissuti.

Quando, nel 1955, la "DS" fece la sua prima apparizione ufficiale al Salone di Parigi, il titolare dell'atelier parigino, Henry Chapron, ne rimase subito affascinato, al punto che nel giro di tre anni approntò il primo di una lunga serie di modelli fuoriserie, denominato "croisette".

All'epoca, la "Le Caddy" presentata nel servizio di Ruoteclassiche di ottobre, costava una fortuna; oggi la sua quotazione può toccare i 200.000 euro. Ha i sedili in pelle e il cambio automatico. Il motore (anteriore) è un 4 cilindri in linea di 2175 cm3 da 109 CV a 5500 giri/min.

TAGS citroën
Condividi
COMMENTI