Aste / News
03 marzo 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

L’AMBULANZA DI KENNEDY? SÌ, NO, FORSE

La macchina "top" all'asta Barrett-Jackson, il 17-23 gennaio a Scottsdale (Usa), non è stata un prezioso prototipo di Harley Earl, bensì un'autoambulanza: una Pontiac "Bonneville" station wagon del 1963 col tetto rialzato e i lampeggianti, stimata un milione di dollari.

Sorpresi? Non ce n'è motivo. Secondo quanto dichiarato, l'ambulanza in questione, in livrea U.S. Navy, è infatti una macchina molto speciale: è la stessa che, dopo l'attentato di Dallas il 22 novembre del 1963, trasportò il presidente americano John Fitzgerald Kennedy dall'aeroporto militare della base di Andrews al Bethesda Naval Hospital e poi al Capitol Building di Washington per l'autopsia.

Ma un giornale dell'Arizona e alcuni siti Internet hanno messo in dubbio che si tratti della stessa macchina. Qualcuno, infatti, si sarebbe ricordato che l'autoambulanza fotografata in quella tragica circostanza è stata distrutta negli anni 80.

La Casa d'aste ha indetto una conferenza stampa per dimostrare che la macchina è quella originale, ma le prove non hanno del tutto convinto: conclusione, la vettura è stata venduta lo stesso, ma a 120.000 dollari soltanto.

Condividi
COMMENTI