Auto
01 febbraio 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

L’ETERNA RIVALE

Agli inizi degli anni Sessanta il gruppo Ford sfidò ancora una volta la Cadillac con una vettura che riuniva stile, eleganza, lusso, qualità costruttiva e prestazioni.

La Lincoln "Continental Convertible" rinverdì la formula della cabriolet a quattro porte, che aveva vissuto il suo massimo glamour negli anni Venti e Trenta. I suoi stilisti furono insigniti di un prestigioso riconoscimento da parte dell'Industrial Design Institute.

Il motore è un V8 di 7 litri da 320 cavalli, in gradi di toccare i 190 all'ora.

TAGS Lincoln
Condividi
COMMENTI