Auto
26 ottobre 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

L’ULTIMO OMAGGIO

Dopo di lei nessuno assunse più il nome della gara bresciana. Con lei si chiuse anche il ciclo delle granturismo allestite dal carrozziere torinese sulla base della meccanica dell'omonima Sport di Maranello. Motore V12, 4,5 litri, 350 Cavalli. Oltre 250 km/h.

Alcune soluzioni stilistiche, come la calandra e i vistosi sfiati per l'aria sui parafanghi anteriori, anticiparono elementi poi ripresi sulle successive Ferrari della famiglia "250".

Ha vinto nel 2004 il premio di classe a Pebble beach. Lo scorso maggio all'asta di RM Auctions a Villa D'Este ha spuntato quasi 3,4 milioni di euro...

TAGS ferrari
Condividi
COMMENTI