MALAFEMMENA - Ruoteclassiche
Cerca
Auto
29/07/2009 | di Redazione Ruoteclassiche
MALAFEMMENA
Capricciosa, volubile e costosa come una donna fatale. Ma, proprio per questo, ancor più desiderabile. E’ la Fiat “Dino Spider”, una evergree che rappresenta ancora oggi un solido investimento per il collezionista. Il connubio tra le forme di una Ferrari e il marchio Fiat, poco felice all’epoca, oggi è acqua passata. A Torino fecero del […]
29/07/2009 | di Redazione Ruoteclassiche

Capricciosa, volubile e costosa come una donna fatale. Ma, proprio per questo, ancor più desiderabile. E' la Fiat "Dino Spider", una evergree che rappresenta ancora oggi un solido investimento per il collezionista.

Il connubio tra le forme di una Ferrari e il marchio Fiat, poco felice all'epoca, oggi è acqua passata. A Torino fecero del loro meglio perché la carrozzeria risultasse adeguata al motore Ferrari V6 due litri di Lampredi.

Comunque la si guardi ha curve perfette. Le sue forme morbide, che sembrano rifarsi alle barchette anni Cinquanta, non invecchiano mai.

TAGS fiat
COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Maggio 2024
In copertina sul numero di maggio di Ruoteclassiche un Maggiolino Cabriolet molto particolare. Si tratta di una rarissima versione dotata del kit Okrasa, che la rende davvero molto vivace. Poi il ricordo di Ayrton Senna a 30 anni dalla scomparsa, la Mercedes 190 E 2.3-16, l'Alfa Romeo 6C 2500 Sport carrozzata Turinga, l'intervista al collaudatore delle Lamborghini Valentino Balboni e il Test a test fra due affascinanti coupé come la BMW 3.0 CSL e la Jaguar XJC 4.2
Scopri di più >