Auto
23 dicembre 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

MANGIATE LA POLVERE

Nata per le gare su fondo naturale, ancora oggi è la macchina da battere nelle corse storiche. Ecco la "Gruppo 3" di un gentleman driver romano: rapporto al ponte corto, 140 cavalli, 37.000 euro e diverse vittorie.

La "124 Abarth Rally" è stata la prima Fiat preparata dalla casa dello Scorpione dopo la totale acquisizione da parte della Casa torinese. La versione Abarth costava 3.396.000 lire, circa un milione più della "124 Sport Spider 1.8". Quello scovato da Ruoteclassiche è uno dei 1013 esemplari prodotti.

Con equipaggiamento da gara e rapporti corti è imbattibile, ma guidarla per turismo o in città è assai poco gradevole. "Con l'auto - spiega l'attuale proprietario - ho 'comprato' anche il navigatore, Giorgio Severino, che già ci correva con chi l'ha avuta prima di me...".

TAGS fiat
Condividi
COMMENTI