La Mercedes-Benz 190 SL di Gina Lollobrigida a Padova - Ruoteclassiche
Auto
24 October 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Mercedes-Benz 190 SL, la roadster che piacque alla Lollo

L'elegantissima "190 SL" appartenuta a Gina Lollobrigida debutta a Padova Auto e Moto d'Epoca, presso lo stand del Mercedes-Benz SL 190 Club Italia.

Visitando lo stand del 190 SL Club Italia verrebbe da pensare che tra “stelle” ci si capisce, siano esse stelle a tre punte o stelle del firmamento cinematografico. L’accostamento giunge spontaneo se consideriamo che la star di quest’area espositiva è la “190”, acquistata nel 1956 dall’attrice Gina Lollobrigida. Il modello, con la sua originale targa nera “Roma 262001” fa bella mostra di sé in uno stand che rievoca le suggestioni cinematografiche e gli anni della Dolce Vita. Sulle pareti campeggiano infatti alcune stampe e un grande display che raffigurano la diva al volante della sua Mercedes.
La vettura è esposta a Padova sfoggia una livrea argento con interni in pelle rossa e volante color Avorio. L’auto è stata sottoposta ad un restauro totale che, rispettando scrupolosamente le specifiche iniziali (come indicato dalla scheda d'origine fornita da Mercedes-Benz A.G.), è tornata al suo antico splendore.

L’intuizione di Hoffman. La Mercedes-Benz 190 SL è stata l'auto di molti altri esponenti del jet set internazionale tra gli anni 50 e 60, dando conferma alla geniale intuizione di Maximilian Edwin “Max” Hoffman, che chiese alla Casa di Stoccarda una roadster ispirata alla 300 SL ma dal prezzo più accessibile.
Ex pilota austriaco naturalizzato americano e profondo conoscitore del mercato automobilistico, Hoffman è stato il principale importatore di auto europee negli Stati Uniti e fu l’artefice dello sviluppo di alcuni dei modelli più importanti nella storia dell’auto.

Il fascino della Stella. La 190 SL venne preannunciata da due prototipi, presentati rispettivamente al Salone di New York del 1954 e al Salone di Ginevra del 1955. In un’epoca di grande crescita economica, una vettura di classe come la Mercedes 190 SL sarebbe stata perfetta per scorrazzare una nuova generazione di giovani rampanti con cospicue possibilità economiche.
La Mercedes 190 SL incarnava la voglia libertà degli anni 50 e con la sua linea sensuale non mancò di ammaliare i viveur di tutto il mondo. Particolarmente apprezzata dal pubblico femminile, venne scelta anche da Zsa Zsa Gabor, Maureen O’Hara e Silvana Mangano. Tuttavia, fu Grace Kelly, insieme a Frank Sinatra nell’indimenticabile “Alta Società” a portare la 190 SL sotto i riflettori del grande schermo. E così, tra gli estimatori del modello troviamo altre celebrità dello spettacolo come l’attore Cary Grant, il regista Alfred Hitchcock e l’ex batterista dei Beatles Ringo Starr.

Polvere di stelle. Si stima che quasi l'80% di tutta la produzione, 25.881 veicoli (prodotti fra il 1955 ed il 1963), venne esportata e di queste la metà finì negli Stati Uniti dove le roadster europee sono sempre state molto apprezzate. Un parallelo, se vogliamo, con la luminosa carriera di Gina Lollobrigida, una delle poche attrici italiane a brillare nel firmamento delle grandi star di Hollywood.

Condividi

Bacheca

COMMENTI