Eventi
19 September 2019 | di Laura Ferriccioli

Milano Monza Open-Air Motor Show, ecco tutte le novità

L'ormai ex "Parco Valentino" si svolgerà dal 18 al 21 giugno 2020 e si chiamerà Milano Monza Open-Air Motor Show. Organizzata in collaborazione con Aci, la sesta edizione del salone si presenta come un evento dedicato ai motori a tutto tondo. Attesi 500.000 visitatori

Un motor show dinamico all'aperto con test drive e tutto quanto riguarda il mondo delle quattro ruote a portata di mano. È questo il concept di Milano Monza, grande motor show italiano che vedrà la luce all'autodromo di Monza dal 18 al 21 giugno 2020 con l'intento di “avvicinare le auto alle persone”, come ha evidenziato stamani l'ideatore Andrea Levy alla presentazione dell'evento a Milano, nell'Auditorium HQ Pirelli. Il riferimento è un po' quello della tenuta di Goodwood, in Inghilterra, dove si svolgono tre eventi motoristici all'anno in uno spazio pieno di diverse attrattive che vanno oltre il circuito. A Monza, allo stesso modo, si svolgerà uno spettacolo motoristico di quattro giorni in cui la pista di Formula 1 è solo una parte degli scenari d'azione.

Location unica al mondo. “L'autodromo va immaginato in un modo diverso dal solo uso della pista cui siamo abituati”, ha spiegato ancora il presidente del Milano Monza Open-Air Motor Show. D'altronde si tratta anche di un circuito che, con la presenza ancora del vecchio anello e il fatto di essere incluso nel parco recintato più grande al mondo, non teme rivali in nessun'altra parte del pianeta. E allora perché non mettere a frutto in toto una tale risorsa esclusiva?

Le nuove auto. All'interno del Parco di Monza, le case automobilistiche di ogni segmento di mercato (40 marchi) esporranno le proprie novità in stand modulari e con test drive sviluppabili in diversi percorsi: cittadino, tra i viali del parco, country, sull’antica sopraelevata e sul circuito di Formula 1. Non mancherà anche un’area off-road, in cui i visitatori potranno provare fuoristrada e 4x4 in circuiti creati appositamente.

Omaggio al passato. E i motori d'epoca? Ci saranno anche loro. A cura di un appassionato e collezionista come Corrado Lopresto a cui le idee non mancano di certo. Spazio alla cultura, quindi, con conferenze e momenti dedicati alla storia della motorizzazione. Si andrà a ritroso fino alle centenarie, in un'area Heritage che nel tempio della velocità comprenderà anche velivoli, motociclette e molta nautica, prevalentemente a motore.

Passioni da diporto. Le imbarcazioni, in particolare, saranno grandi protagoniste di una sfilata nel tracciato di Formula 1: insieme a suv di alta gamma percorreranno la pista, sfilando tra le curve, e nel celebre rettilineo. Una Yacht parade che si annuncia tra le passerelle più suggestive del calendario eventi. Sempre rimanendo fedele all'ottica di riscoprire e valorizzare “la produzione italiana che tutto il mondo ci invidia”, ha sottolineato stamani l'architetto, che intende coinvolgere nelle iniziative anche gli istituti scolastici.

Ogni giorno il Milano Monza Open-Air Motor Show sarà aperto fino alle 24. Il biglietto d’ingresso è giornaliero e costa 20 euro, acquistabile già dai prossimi giorni sulla piattaforma Ticket-One.Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito della manifestazione.

Condividi
COMMENTI